in

Via al master in Giornalismo multimediale e informazione politico-economico



24ore business school

Obiettivo formare giornalisti con skill innovative nel settore dell’informazione, declinate in modo trasversale su carta stampata, web, social, agenzie, radio e televisione

«Al master del Sole abbiamo imparato le nuove skill del giornalismo multimediale»

2′ di lettura

Via al master in Giornalismo multimediale e informazione politico-economica della 24Ore Business School, giunto all’undicesima edizione. La rivoluzione digitale ha completamente cambiato le competenze del mestiere del giornalista. L’obiettivo del master, che è partito, come da disposizioni di legge, con lezioni a distanza, è quello di formare giornalisti con skill innovative nel settore dell’informazione, multimediale e politico-economica, declinate in modo trasversale su carta stampata, web, social, agenzie, radio e televisione.

Laboratori tradizionali e multimediali
Coordinatori del master sono due giornalisti del Sole 24 Ore, Fabio Carducci e Nicoletta Cottone, che curano fra l’altro i laboratori di scrittura su carta e web. Ampissima la gamma dei laboratori tradizionali e multimediali. Il lavoro d’agenzia sarà approfondito con Giampiero Gramaglia, Valentina Consiglio Forquet, Marcello Marinaro. Quello radiofonico con Vincenzo Miglietta di Radio 24. Tra le “firme” Dino Pesole e Carlo Marroni, rispettivamente editorialista e vaticanista del Sole 24 Ore, Fabio Martini della Stampa, l’economista Enrico Giovannini, il docente di diritto pubblico comparato all’Università di Perugia Francesco Clementi. Giovanni Negri e Ugo Tramballi per la politic estera e il mestiere dell’inviato. E la gestione di una testata online con Gianni Del Vecchio, condirettore dell’Huffington Post. Numerose le testimonianze professionali televisive, dalla Rai a Sky, da La7 a Mediaset.

La cassetta degli attrezzi di un buon giornalista
«Il master è una palestra che punta su teoria e pratica – hanno sottolineato Fabio Carducci e Nicoletta Cottone, coordinatori del master – per allenare i professionisti del domani ai nuovi linguaggi. Perchè oggi non basta più saper scrivere un testo, ma bisogna anche saper raccontare una storia con immagini, infografiche, mappe, video, foto e contributi video». Dino Pesole, editorialista del Sole 24 Ore, ha ricordato come «competenza, rigore, qualità, elasticità, mestiere e curiosità» siano le basi essenziali della cassetta degli attrezzi di cui deve disporre un buon giornalista».

Long form e mobile journalism
Nel programma anche laboratori di tecniche narrative per realizzare long form con Nicoletta Cottone e Donata Marrazzo. Spazio al mobile journalism con l’inviato della Rai Nico Piro e il presidente dei videomaker italiani Enrico Farro. Laboratori ad hoc per la rassegna stampa in video, video virali, video muti e videoanimazione. Con Pietro Raffa come muoversi sui social, con Gialuca Giansante il laboratorio di public speaking, per imparare a parlare in pubblico. Con Vally Corona come realizzare una grafica in movimento per arricchire un video, come produrre una breve sigla o sviluppare un’animazione per rendere più attraenti e incisivi i lavori. E poi data journalism per analizzare i fatti attraverso i numeri. Le iscrizioni sono ancora aperte per qualche giorno. Per informazioni: Francesca Pasimena – Tel. +39 (06) 30226310 – francesca.pasimena@ilsole24ore.com

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

coronavirus-italia-news-ultime-notizie-aggiornamenti-13-aprile

Coronavirus, ultime notizie: in Italia 22.745 vittime (+575) e record di guariti (+2.563). Calano ancora ospedalizzati (-1.107) e ricoverati in terapia intensiva (-124)