in , , ,

Un titolo azionario che potrebbe beneficiare della ripresa post Covid 19


ENAV è un titolo azionario che potrebbe beneficiare della ripresa post Covid 19 dopo avere subito in pieno la crisi economica scatenata dalla pandemia.

D’altra parte con gli spostamenti praticamente fermi la società non poteva essere altrimenti. D’altra parte, però, la società ha continuato a vincere commesse in giro per il Mondo e questo è un aspetto molto positivo.

Grazie all’inizio delle campagne di vaccinazione, però, i tempi per una ripresa potrebbero essere vicini e questo potrebbe portare anche benefici per il titolo.

Dal punto di vista della valutazione ENAV presenta indicazioni molto contrastanti. Da un lato, infatti, gli analisti suggeriscono prudenza con un consenso medio Hold e un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 5%. Dall’altro il confronto con il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione di oltre il 30%.

Non resta, quindi, che affidarsi alle indicazioni dell’analisi grafica e previsionale.

Un titolo azionario che potrebbe beneficiare della ripresa post Covid 19: le indicazioni dell’analisi grafica sul titolo ENAV

Il titolo azionario ENAV (MIL:ENA) ha chiuso la seduta del 11 gennaio a quota 3,6 euro in ribasso dello 0,28%.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista e punta gli obiettivi indicati in figura. Tuttavia le quotazioni sono molto vicine a un’area critica superata la quale la tendenza in corso potrebbe svoltare al rialzo. Parliamo di area 3,66/3,834 euro. Chiusure settimanali superiori a questi livelli farebbero scattare l’immediata proiezione rialzista.

Fare, quindi, molta attenzione prima di aprire posizioni al ribasso, anche perché il segnale in corso sia del BottomHunter che dello Swing Indicator è saldamente rialzista.

enav

ENAV: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La chiusura di gennaio potrebbe essere molto importante per ENAV. Come si vede dal grafico, infatti, la chiusura mensile potrebbe far scattare un segnale rialzista di BottomHunter che andrebbe ad affiancarsi a quello già in corso dello Swing Indicator.

Si rafforzerebbe, quindi, lo scenario che vede il raggiungimento degli obiettivi indicati in figura. Notiamo come il potenziale rialzista del titolo sia molto interessante. L’importante è che, per il momento, non venga rotto il supporto in area 3,326 euro in chiusura mensile.

enav

ENAV: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

I due fattori che oggi hanno condizionato gli operatori in Borsa

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali persone possono andare in pensione con solo 5 anni di contributi?

Se si esclude il fenomeno Tesla è il migliore titolo da inizio dell’industria veicoli a motore. Cosa fare con Piaggio?