in , ,

Un fantastico trucco per salare la pasta senza il sale


Da ormai molto tempo, è consolidata la prassi dell’utilizzo del sale da cucina, nonché cloruro di sodio in ambito chimico, poiché un incredibile alleato di esaltazione di sapidità.
È facilmente reperibile in natura e la sua provenienza può essere di origine marina o terrestre. Inoltre ne esistono di varie tipologie.
In merito all’uso e al consumo del sale se ne sentono dire tante e molteplici sono le teorie a riguardo.
Stando ad un’analisi sull’evoluzione storica dell’uomo -e che si ritrovano oggi in un’alimentazione vegana- è opinione comune ritenere che le sostanze vegetali di qualsiasi genere e tipo contengono quantitativi di sodio ideali e già di per sé sufficienti per soddisfare il fabbisogno dell’organismo dell’uomo giorno per giorno.
Sorge spontaneo chiedersi se esiste un modo per assumere le quantità esatte di sale per il nostro corpo non rinunciando ad un sapore unico e degno di nota.

Il pasto principale

In Italia, esiste un alimento cui poche persone sanno rinunciare: la pasta.

Partendo dal presupposto che un italiano medio mangia la pasta circa tre/quattro volte alla settimana viene da chiedersi: è possibile preparare fantastici primi piatti non utilizzando il sale?
Ebbene sì. Esiste un fantastico trucco per salare la pasta senza il sale.
Per ottenere un risultato veramente sorprendente basta avere in casa pochi e semplici ingredienti.
Per ottenere la gradevolezza al gusto del sale in maniera naturale e salutare sono necessari:

Friggitrice Fryer
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • 1 mazzetto di maggiorana con i gambi;
  • del finocchio;
  • del sedano.

Un semplice procedimento per un ottimo risultato

Una volta realizzato il mazzetto di verdure basterà semplicemente inserirlo nella pentola dell’acqua dove si andrà a cuocere la parte.
È importante che questa operazione si faccia all’inizio, ossia quando la temperatura dell’acqua è fredda e non una volta portata a bollore.
Questo perché le essenze di ciascun ingrediente utilizzato devono essere rilasciate lentamente e non attraverso un impatto di temperatura.
Poco prima di scolare la pasta si estrae il mazzetto e il gioco è fatto.

Sia la pasta che la sua acqua di cottura avranno un sapore sapido come se si fosse aggiunto il cloruro di sodio. Non resta che provare per rendersi conto di come esista un fantastico trucco per salare la pasta senza il sale.

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come e perché coibentare un’autorimessa e conseguenti problematiche legali

I consigli della nonna per preparare delle uova sode impeccabili