in , , ,

Tunnel del Brennero, una maxi gara da 1 miliardo per completare la Verona-Monaco

Tunnel del Brennero, una maxi gara da 1 miliardo per completare la Verona-Monaco thumbnail

Serviziograndi opereLa nuova linea rappresenta la naturale prosecuzione sul versante italiano della galleria di base. Il traforo in costruzione sotto le Alpi tra Italia e Austria sarà decisivo per lo sviluppo del cargo ferroviariodi Marco MorinoIl tunnel di base del Brennero in una foto d’archivio del 28 settembre 2017 (ANSA/ US PROVINCIA DI BOLZANO) La nuova linea rappresenta la naturale prosecuzione sul versante italiano della galleria di base. Il traforo in costruzione sotto le Alpi tra Italia e Austria sarà decisivo per lo sviluppo del cargo ferroviario3′ di letturaPasso avanti decisivo nella realizzazione della linea ferroviaria Verona-Fortezza, opera strategica approvata dal Cipe nel 2017 e collegata al nuovo tunnel di base del Brennero. Sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, Rete ferroviaria italiana (Rfi) ha pubblicato il bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione del tratto di linea (di circa 22,5 chilometri) tra le stazioni di Fortezza e Ponte Gardena. Il valore delle opere supera 1,15 miliardi di euro, mentre l’investimento complessivo è di circa 1,52 miliardi di euro, finanziato dal contratto di programma tra l’azienda del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e il ministero delle Infrastrutture.Quando sarà ultimato, il traforo del Brennero con i suoi 64 chilometri sarà il tunnel ferroviario sotterraneo più lungo del mondo, passando al di sotto delle Alpi da Innsbruck (Austria) e Fortezza (Italia). Un’opera importantissima per lo sviluppo del cargo ferroviario tra l’Italia e l’Europa.La nuova lineaLa nuova linea Fortezza-Ponte Gardena è la prosecuzione naturale sul versante italiano della galleria di base del Brennero, ai fini del complessivo potenziamento dell’asse Verona-Monaco di Baviera all’interno del corridoio ferroviario europeo Ten-T Scandinavia-Mediterraneo. L’attivazione sarà contestuale all’apertura del tunnel di base del Brennero. La previsione è di concludere i lavori nel 2027, mentre l’attivazione del servizio ferroviario è prevista per il 2028.Un’opera europeaL’attuale linea ferroviaria del Brennero ha ormai raggiunto un forte livello di saturazione e altrettanto forte è la pressione della collettività e dei governi locali per trasferire su ferro il traffico pesante che oggi si svolge prevalentemente su gomma (Tir) lungo l’autostrada del Brennero, con notevole impatto in termini di inquinamento atmosferico e acustico. Per aumentare la quantità e la qualità dell’offerta ferroviaria è oggi in costruzione una nuova linea per l’attraversamento del valico: la galleria di base del Brennero, a cura della società europea Bbt (Brennero Basistunnel).Il tunnel di baseLa galleria di base del Brennero si svilupperà per una lunghezza di circa 55 chilometri tra le stazioni di Fortezza (Bolzano) e di Innsbruck (Austria), dove si innesterà in sotterranea nell’esistente circonvallazione, anch’essa in galleria, raggiungendo una lunghezza complessiva di 64 chilometri. Il costo a vita intera della galleria di base del Brennero è di 8,8 miliardi di euro, finanziati in egual misura da Italia e Austria e cofinanziati dall’Unione europea. Al momento, informa Bbt, sono stati scavati 130 chilometri di galleria sui 230 totali (quindi lo stato di avanzamento dei lavori è al 56%).

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scuola, ancora niente accordo sulla riapertura. Ecco cosa divide governo e tecnici thumbnail

Scuola, ancora niente accordo sulla riapertura. Ecco cosa divide governo e tecnici

La curva anomala, i troppi piloni: pregi e difetti del nuovo Ponte di Genova thumbnail

La curva anomala, i troppi piloni: pregi e difetti del nuovo Ponte di Genova