in

Tamponi drive-in: da Milano a Roma e Napoli, i test si fanno in auto



controlli rapidi

I cittadini vengono convocati solo su chiamata del servizio igiene della Asl

Coronavirus, tamponi in auto nel cortile dell’ospedale

4′ di lettura

Dal Nord al Sud della penisola test rapidi in auto. Come se si andasse al drive-in, ci si mette in coda con l’auto e sj viene testati a bordo dei veicoli dopo una valutazione dei sintomi. Il cosiddetto tampone drive-thru, utilizzato in Corea, è partito da Bologna, dal Centro Medico Santagostino, ed è stata accolta da altre regioni italiane. Obiettivo aumentare il raggio di controllo sui cittadini potenzialmente contagiati e sul diffondersi del coronavirus. Il sistema inoltre velocizza le operazioni.

Il via libera della Salute ai test rapidi
É stato il ministero della Salute a dare il via libera ai tamponi rapidi. Undici quelli validati dal dicastero che, con una circolare, ha anche stilato i criteri di priorità per l’esecuzione. Il testo segnala pazienti ospedalizzati, operatori sanitari esposti a maggior rischio, soggetti fragili e soggetti con infezione respiratoria ricoverati nelle residenze per anziani. I tamponi possono essere effettuati con laboratori mobili o “drive-in clinics“, le strutture per il prelievo di campioni attraverso il finestrino aperto dell’auto. Una pratica molto efficace per evitare il rischio di diffusione del contagio negli ospedali.

Toscana in prima linea anche per gli asintomatici
La Toscana usa i «tamponi in auto» anche per i cittadini asintomatici segnalati dai servizi di Igiene e sanità pubblica e di Medicina aziendale e per i dipendenti che non hanno avuto contatti stretti con casi positivi. La modalità del test in auto velocizza i test e consente di garantire sicurezza, senza dover andare a domicilio.

A Roma test drive al Santa Maria della Pietà
Nella Capitale nel complesso di Santa Maria della Pietà, l’ex manicomio della città, i cittadini vengono testati mentre rimangono a bordo della propria auto. Per fare il tampone bisogna attendere la chiamata del Sisp (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica). Sulla base delle segnalazioni ricevute e dopo una prima valutazione al telefono, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica contatta il paziente per effettuare il tampone drive-thru. Ci sono 4 linee dedicate: 06 3306.2738 e 06 3306.4748 attive dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 19.00 e poi 06 3306.2847 e 06 3306.2707 attive dal lunedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00.

Il “casello tampone” di Napoli
Tamponi on the road anche a Napoli. La Asl Napoli 2 Nord ha effettua tamponi direttamente in auto. Il paziente si reca a bordo della sua vettura in un piazzale indicato e, senza uscire dal veicolo, viene sottoposto al tampone attraverso il finestrino. Qui sono anche in azioni alcune ambulanze dedicate ai tamponi a domicilio. Il “Casello tampone”, com e è stato chiamato il sistema, è rapidissimo. In arrivo anche una postazione vicino all’ospedale di Pozzuoli. L’accesso viene selezionato dall’Azienda sanitaria. L’attività è presidiata dalle forze dell’ordine.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Udienze, arriva un altro rinvio: rischio ingorgo per la ripresa

Donazioni per la Croce Rossa raccolte in bitcoin