in , , ,

Tamponi a tappeto, ecco la strategia anti-Covid di governo e regioni per l’autunno

Tamponi a tappeto, ecco la strategia anti-Covid di governo e regioni per l'autunno thumbnail

Nel Lazio oltre 13 mila tra test e tamponi al giorno L’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, nel bollettino del 27 agosto ha parlato di «record dei test eseguiti, con oltre 13 mila tra tamponi e test rapidi». D’Amato, in occasione di un sopralluogo al drive-in allestito presso il Porto di Civitavecchia, ha a poi sottolineato che anche in mancanza di un accordo con la Sardegna per i test agli imbarchi in partenza dall’isola, il Lazio è pronto «a fare i test anche per gli imbarchi verso l’isola perché per noi la tutela della salute pubblica viene prima della polemica politica, ponendo in essere azioni concrete, efficaci e tempestive».In Emilia Romagna pronti a fare 20mila tamponi al giornoMobilitazione massiccia anche in Emilia Romagna. «Dal 28 settembre – ha spiegato l’assessore alla Sanità dell’Emilia-Romagna Raffaele Donini, riferendosi ai test sierologici e ai tamponi per monitorare il personale durante tutto l’anno scolastico – arriveremo a una potenzialità di 20mila tamponi al giorno, proprio per essere sempre più tempestivi nell’individuare e circoscrivere eventuali focolai». Non solo. Il sistema di screening bolognese per la prevenzione della diffusione del coronavirus si arricchisce di un nuovo punto. Dopo la sperimentazione della scorsa settimana, è operativo dal 26 agosto, all’interno dell’Autostazione di Bologna, il nuovo punto dell’Ausl per effettuare tamponi ai viaggiatori che arrivano in città dall’estero, attraverso pullman e altri mezzi. I tamponi, tutti i giorni tra le 8.30 e le 10.30, ad accesso diretto, sono riservati alle assistenti familiari che rientrano al lavoro provenendo da paesi extra Schengen e da Romania o Bulgaria, e a tutti i viaggiatori in ingresso da paesi extra Schengen, Bulgaria, Croazia, Grecia, Malta, Romania e Spagna: 60 i tamponi disponibili ogni giorno.Inoltre, attiguo al punto tamponi, al piano terra dell’Autostazione, è stato allestito uno spazio per l’esecuzione dei test sierologici, riservati agli insegnanti e operatori delle scuole che non hanno scelto il proprio medico in ambito metropolitano, o il cui medico non aderisce allo screening. La prenotazione avviene compilando il modulo dedicato, disponibile sul sito dell’Ausl di Bologna. Il punto test è attivo da mercoledì a sabato dalle 8.30 alle 13.30: 150 i test disponibili quotidianamente.

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Totti si aspetta il ritorno alla Roma - prima o poi ' thumbnail

Totti si aspetta il ritorno alla Roma – prima o poi ‘

Superbonus 110%, ecco quando conviene la cessione alle banche thumbnail

Superbonus 110%, ecco quando conviene la cessione alle banche