in

Pugilato, è morto l’ex campione del mondo Sandro Mazzinghi


lutto nello sport

Mazzinghi, la cui rivalità con Nino Benvenuti negli anni ’60 fece epoca, avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 3 ottobre.

default onloading pic
Sandro Mazzinghi (sinistra) e Nino Benvenuti si sfidano per la corona mondiale dei pesi medi nel giugno 1965

Mazzinghi, la cui rivalità con Nino Benvenuti negli anni ’60 fece epoca, avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 3 ottobre.

1′ di lettura

È morto il 22 agosto all’ospedale Lotti di Pontedera, dov’era ricoverato da alcuni giorni, l’ex campione del mondo di pugilato Sandro Mazzinghi. Ne ha dato notizia la famiglia, precisando che la salma dell’ex iridato dei superwelter verrà ora esposta nel Santuario del Santissimo Crocefisso di Pontedera, mentre i funerali ci saranno lunedì prossimo, sempre a Pontedera. Mazzinghi, la cui rivalità con Nino Benvenuti negli anni ’60 fece epoca, avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 3 ottobre.

Benvenuti: lui e io come Coppi-Bartali
«Per parlare di Sandro Mazzinghi bisogna trovare le parole migliori. Ci siamo battuti, sono sempre state battaglie dure, ma l’ho sempre rispettato e ora lo ricordo con affetto. La nostra è stata una rivalità come quella fra Coppi e Bartali, abbiamo diviso l’Italia dello sport», Così Nino Benvenuti ricorda il grande rivale scomparso. «Sul ring Sandro era un guerriero – dice ancora -, ti metteva paura, lo guardavi negli occhi e capivi che per lui c’era solo il volerti sopraffare, voleva vincere a tutti i costi. E per batterlo dovevi dare veramente qualcosa in più».

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contagi in classe: tampone, quarantena, chiusura. Si deciderà caso per caso

Tunnel del Brennero, una maxi gara da 1 miliardo per completare la Verona-Monaco