in , , ,

Per Esselunga primo job day di massa interamente virtuale

Per Esselunga primo job day di massa interamente virtuale thumbnail

recruitingNella catena di supermercati sarà un algoritmo a creare il primo ranking delle 5mila candidature: il percordìso di selezionedi Cristina CasadeiEsselunga, Lattuada: la Csr come filosofia organizzativaNella catena di supermercati sarà un algoritmo a creare il primo ranking delle 5mila candidature: il percordìso di selezione4′ di letturaSe fino alla fase precedente il lockdown l’algoritmo era stato solo sperimentato, adesso entra pienamente nella ricerca e selezione per aiutare un processo che il distanziamento sociale ha reso piuttosto difficile. Non è la prima volta che si parla di algoritmo nel recruiting, ma certamente Esselunga, la catena di supermercati che ha 25mila addetti in Italia, fa da apripista nella sperimentazione su grandi numeri e su una piazza così importante come Milano.La società si prepara ad affrontare il job day interamente virtuale in cui la costruzione del ranking iniziale dei candidati avverrà con l’aiuto di un algoritmo, sviluppato internamente che darà una sua valutazione sulle candidature e aiuterà a creare un ordine in base alla loro rispondenza alle richieste della società.Il termine per candidarsiVenendo all’aspetto pratico, chi si vuole candidare come allievo responsabile di Esselunga ha tempo per farlo fino alla prossima domenica, 13 settembre. Ma solo online (su www.esselungajob.it). Così come interamente online avverrà tutto il percorso di selezione. È passato appena un anno dall’ultimo job day lanciato da Milano e le grandi aule delle sedi via via scelte, dove si svolgevano le presentazioni, le prove e poi i colloqui finali sembrano un ricordo ormai sbiadito.Per ora? Per sempre? Daniele Del Gobbo, talent acquisition & employer branding manager, dice: «Non sarà per sempre, prima o poi ci sarà il ritorno a una pseudo-normalità, ma questa fase ci ha consentito di sdoganare la digitalizzazione del colloquio. Se domani tornassimo alla normalità, alcune parti del processo rimarrebbero comunque digitalizzate perché oggi chiunque ha imparato a conoscere i candidati in via digitale». E i recruiter? «Non diminuiscono, anzi sono aumentati per effetto della diminuzione delle attività di back office che ha consentito di spostare alcune persone sul recruiting», spiega Del Gobbo.Due tipi di selezioneIn Esselunga ci sono due tipi di selezione: una riguarda il retail ossia i negozi, l’altra il corporate. Del Gobbo osserva che «il fatto di incontrarsi fisicamente ha un’importanza relativa perché il mondo del lavoro dei candidati sarà il negozio e i candidati stessi hanno già in mente come sarà il loro mondo del lavoro. Per i colloqui legati al corporate, invece può essere importante per il candidato vedere dove andrà a lavorare, rendendosi conto di persona del tipo di azienda che è, degli spazi, degli strumenti che l’immaginario collettivo associa a un supermercato».

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Superbonus 110%, come avviare lo studio di fattibilità per accedere alle detrazioni thumbnail

Superbonus 110%, come avviare lo studio di fattibilità per accedere alle detrazioni

Lotta al contante e cashback, escluse dal rimborso solo le spese online thumbnail

Lotta al contante e cashback, escluse dal rimborso solo le spese online