in

Migranti, 23 tunisini spariti in Umbria. “Niente quarantena”, allerta coronavirus sull'Italia

Migranti, 23 tunisini spariti in Umbria. "Niente quarantena", allerta coronavirus sull'Italia thumbnail


“Sono fuggiti”. Migranti e coronavirus, la situazione è ormai fuori controllo. Secondo quanto denunciato da Virginio Caparvi, deputato della Lega, sarebbero scomparsi i 23 migranti giunti a Gualdo Cattaneo, in Umbria, da Agrigento, “Dei 25 tunisini arrivati giovedì sera a Gualdo Cattaneo, peraltro senza che il sindaco venisse avvisato, se non poche ore prima, 23 sono subito scappati. Non si trovano più e hanno dunque violato la quarantena cui erano sottoposti”, scrive su Facebook Caparvi. Come accaduto in altri Comuni d’Italia, la decisione del ministro degli Interni Luciana Lamorgese di “redistribuire” dalla Sicilia al resto del territorio nazionale i migranti che continuano a sbarcare con mezzi di fortuna sulle coste di Lampedusa e dell’isola maggiore ha provocato la protesta violentissima di sindaci e politici locali, di ogni colore. Alla questione della sicurezza e dell’accoglienza, ormai classica, va infatti ad aggiungersi il tema sanitario visto che sono decine i migranti risultati positivi al Covid19. Il sindaco di Gualdo Cattaneo, Enrico Valentini, aveva scritto al Viminale e alla Prefettura protestando per essere stato avvertito della decisione solo all’ultimo momento. 

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Antonio Vullo, unico sopravvissuto alla strage di via D'Amelio: "Vogliamo la verità" thumbnail

Antonio Vullo, unico sopravvissuto alla strage di via D’Amelio: “Vogliamo la verità”

Scuola, non laureati in cattedra all'infanzia e alle elementari thumbnail

Scuola, non laureati in cattedra all’infanzia e alle elementari