in , , ,

Mancini:’Jorginho fondamentale per l'Italia ‘

Mancini:'Jorginho fondamentale per l'Italia ' thumbnail

Roberto Mancini conferma che l’Italia “farà sette o otto cambi” contro l’Olanda questa sera e il ritorno di Jorginho a centrocampo è “fondamentale”.

Inizia ad Amsterdam alle 19. 45 ora del Regno Unito (18. 45 GMT).

Questa è la seconda partita della Nations League, in quanto venerdì gli Azzurri sono stati fermati per 1-1 dalla Bosnia-Erzegovina, mentre l’Olanda ha battuto la Polonia 1-0.

“Siamo contro un avversario che come noi ha avviato un nuovo progetto circa due anni fa, sfornano tanti talenti, nonostante sia una nazione relativamente piccola”, ha detto l’allenatore a RAI Sport.

“Come abbiamo visto, ogni partita è piuttosto difficile oggigiorno. Abbiamo vinto 11 di fila, quelle squadre probabilmente non erano allo stesso livello dell’Olanda, ma nessuna vittoria è facile. Forse abbiamo messo un po ‘troppo a mio agio i tifosi dell’Italia …

“L’importante è rimanere nei primi 10, ma in ogni caso dobbiamo uscire per vincere ogni partita e questo deve essere l’atteggiamento, a prescindere della concorrenza. “

Ci sono alcune decisioni ancora poco chiare, come Danilo D’Ambrosio o Giovanni Di Lorenzo nel terzino destro, Lorenzo Insigne o Moise Kean nel tridente.

“Entrambi i terzini hanno gambe fresche, non l’ho ancora detto ai ragazzi, quindi non te lo dico neanche io! Vedremo sette o otto modifiche all’XI che abbiamo visto contro la Bosnia.

“Devo decidere tra Insigne o Kean in quella posizione. È qualcosa da tenere in considerazione, dato che abbiamo giocato solo tre giorni fa. “

Ci sono delle garanzie, ad esempio il centrocampista del Chelsea Jorginho che torna al posto di Stefano Sensi.

“Sensi ha giocato bene contro la Bosnia, a prescindere dal gol. Chiaramente Jorginho è per noi una figura fondamentale, così come lo è Marco Verratti e gli altri di grande qualità. ”

Partirà anche Giorgio Chiellini, dopo il bizzarro incidente che lo ha visto accidentalmente in panchina a favore di Francesco Acerbi perché Mancini non portava gli occhiali quando controllava la formazione.

“Non è cambiato molto, a dire il vero, poiché Acerbi e Chiellini sapevano che avrebbero giocato una partita ciascuno. Non ha fatto molta differenza. “

Probabili formazioni

Paesi Bassi:Cillessen; Dumfries, Van Dijk, Veltman, Ake; De Roon, F De Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Promes

Italia:G Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Zaniolo, Immobile, Kean

Rif:Brych (GER)

Guarda la Serie A dal vivo nel Regno Unito su Premier Sports per soli £ 9. 99 al mese, inclusi LaLiga, Eredivisie, Scottish Cup Football e altro ancora. Visita:https://www.premiersports.com/subscribenow

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bakayoko cade, Florentino si rialza per il Milan thumbnail

Bakayoko cade, Florentino si rialza per il Milan

Bonus e monopattini elettrici: ecco 5 modelli fra cui scegliere thumbnail

Bonus e monopattini elettrici: ecco 5 modelli fra cui scegliere