in ,

Mai più senza questi tre oggetti per la cottura di carne, pizza e focacce


In questo articolo andremo a vedere assieme una nuova tecnica di cottura delle pietanze grazie all’utilizzo di alcuni particolari tipi di pietre. Stiamo parlando cioè delle pietre laviche, della pietra ollare e delle pietre refrattarie. Vediamo allora perché non potremo mai più stare senza questi tre oggetti per la cottura di carne, pizza e focacce.

La pietra lavica

La pietra lavica conosciuta principalmente per il suo impiego in architettura, presenta due particolari aspetti che la favoriscono nel suo uso in cucina: l’essere completamente salutare e l’esaltare il sapore dei cibi. La cottura attraverso questo tipo di pietra avviene infatti tramite l’assorbimento del calore in modo omogeneo così da non andare a intaccare i valori nutritivi e vitaminici del cibo. Questa pietra di origine magmatica dalla composizione chimica simile al granito e al basalto è quindi consigliata per cuocere alimenti in modo continuo e omogeneo. Il massimo per cucinare uniformemente la carne senza modificarne il sapore.

La pietra ollare

La pietra ollare invece, detta anche steatite, è un tipo di roccia che ricorda la giada per la sua colorazione verde. Si distingue da quella lavica perché, a differenza di questa, prima di arrivare in commercio subisce un trattamento di levigazione e ha quindi un costo maggiore. L’essere antiaderente e chimicamente neutra, fatto che le permette di non intaccare in alcun modo il sapore degli alimenti, la rendono un ottimo strumento in cucina.

Smartwatch

La pietra refrattaria

Infine possiamo parlare anche della pietra refrattaria. Utilissima per la cottura di pane e pizza garantisce dei risultati simili a quelli dei forni a legna professionali. Principalmente formata da argilla o cordierite permette di cuocere velocemente e ad alte temperature senza il pericolo di rovinarsi. Inoltre questo tipo di pietra evita le bruciature, assorbe i liquidi in eccesso e aiuta a mantenere la temperatura del forno sempre costante.

Abbiamo quindi visto in questo articolo i motivi per cui non riusciremo mai più a stare senza questi tre oggetti per la cottura di carne, pizza e focacce.

Approfondimento

È sorprendente ma vero, abbiamo sempre mangiato le mele nel modo sbagliato

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pane e pizza in pochissimo tempo, come accelerare la lievitazione dell’impasto

Il metodo quasi segreto che nessuno conosce per stappare la birra con semplicità e senza farsi male