in , ,

La Borsa americana ha affossato le timide speranze europee di rialzo


Sulle Borse europee prosegue l’incertezza e gli operatori navigano a vista. Che il quadro europeo dei mercati azionari, sia fragile lo si è visto oggi.

Dopo una mattina in positivo, i prezzi di tutte le Piazze azionarie del Vecchio Continente, sono scesi rapidamente in negativo con l’apertura in calo di Wall Street.

Così nel pomeriggio la Borsa americana ha affossato le timide speranze europee di rialzo.

Wall Street affossa le Borse europee in finale di seduta

Prosegue l’andamento incerto delle Borse europee. Anche oggi hanno chiuso tutte in rosso, anche se con cali limitati e nella maggior parte dei casi inferiori al mezzo punto percentuale.

Il Dax di Francoforte ha ceduto lo 0,2% e la Borsa di Parigi ha perso lo 0,3%. Londra è scesa dello 0,1% e la Borsa di Madrid ha ceduto lo 0,6%. Piazza Affari è andata in scia alle altre Borse europee. Al termine della seduta l’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha ceduto lo 0,2% e ha chiuso a 22.442 punti.

Le Borse hanno virato al ribasso solamente nel pomeriggio. In mattinata si erano avuti rialzi diffusi, anche se non troppo alti. L’apertura di Wall Street, in calo rispetto alla chiusura di venerdì, ha trascinato al ribasso tutti i listini europei. Così nel pomeriggio la Borsa americana ha affossato le timide speranze europee di rialzo.

L’economia della Cina torna a macinare

Sui mercati prosegue l’incertezza degli operatori, legata al diffondersi della pandemia. Le nuove restrizioni, specialmente a livello europeo, creano forti dubbi sui tempi della ripresa delle economie.

Per ora solamente la Cina sembra avere subito danni limitati alla crescita economica causati dalla pandemia. Il Prodotto Interno Lordo di Pechino, nel 2020 è salito del 2,3%.

Il Paese ha schivato la recessione grazie a un quarto trimestre da record, che ha spinto il PIL del 6,5%. Una performance merito degli investimenti e della crescita del settore manifatturiero.

Prosegue la corsa di Stellantis in Piazza Affari

In Piazza Affari prosegue la corsa dei titoli della Galassia Fiat. Anche oggi Stellantis ha chiuso in rialzo del 2,6%, superata tra le blue chip solo da Diasorin, che ha guadagnato il 3%.

Se ieri era salita Exor, oggi è la volta di CNH Industrial. Il titolo è stato premiato da una serie di nuove commesse. Gli analisti scommettono su un bilancio 2020, che sarà presentato il 3 febbraio, positivo.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ritroviamo il buon umore grazie a questa gustosa bevanda della felicità

A quale età non si paga più il ticket sanitario