in

Ispettori del ministero della Salute al Trivulzio: indagine sulla mancanza di tamponi e mascherine



La questione delle mascherine è particolarmente delicata perché dalle prime testimonianze rilasciate dagli operatori sanitari, la direzione chiedeva di non usarne, almeno fino al 21 marzo, perché i pazienti avrebbero potuto impressionarsi. Al tempo stesso i vertici del Pat, in particolare il dg Giuseppe Calicchio (indagato per epidemia colposa) già a a marzo dichiarava di non riuscire a reperirne, così come altre Rsa oggi sotto la lente della procura (gli inquirenti hanno perquisito oltre al Pat il Don Gnocchi, le residenze di Affori, Lambrate e Corvetto, una residenza a Settimo Milanese e una a Cesano Boscone).

L’Istituto ha dato conto anche di migliaia di mascherine e camici che sono arrivati dalla Protezione civile della Regione e spiega che tre dipendenti sono ricoverati per coronavirus, mentre 221 operatori sanitari e non sono stati segnalati all’Ats e ai medici di base per sintomi da Covid e non, ma sono comunque in attesa di sottoporsi a tampone, su un totale di 1500 tra dipendenti e operatori. Tra pazienti e ospiti, invece, a metà marzo si contavano circa 1200 persone.

La commistione tra anziani e Covid
La questione che ha reso più grave la commistione tra anziani e pazienti è il fatto che la delibera regionale, pur stabilendo percorsi distinti per gli ospiti, aveva comunque investito il Pat del ruolo di «centrale unica»: poteva cioè accogliere ed eventualmente inviare ad altre strutture i malati Covid.

Il Trivulzio infatti ha una natura giuridica diversa dalle altre Rsa. Non è solo residenza per anziani,ma si occupa anche di cura e riabilitazione in convenzione con il sistema sanitario regionale. Il suo direttore amministra su mandato della Regione Lombardia, mentre nel comitato di gestione si trovano due membri del Comune di Milano e tre della Regione stessa, con poteri di vigilanza sul patrimonio immobiliare.

Sulla base delle direttive regionali (in particolare il 10 marzo), la direzione generale del Pat nomina due figure, un direttore sanitario e un direttore operativo, proprio per gestire la centrale di smistamento.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Coronavirus, ultime notizie: in Italia 22.745 vittime (+575) e record di guariti (+2.563). Calano ancora ospedalizzati (-1.107) e ricoverati in terapia intensiva (-124)

Coronavirus: De Luca, pronto a chiudere confini Campania