in

Immigrazione, Lampedusa al collasso: 294 sbarchi nella notte. Gli albergatori: “Così ci uccidono”

Immigrazione, Lampedusa al collasso: 294 sbarchi nella notte. Gli albergatori: "Così ci uccidono" thumbnail


Lampedusa è praticamente al collasso. Nella notte, tra soccorsi realizzati nelle acque antistanti l’isola e approdi autonomi, sono giunte 15 imbarcazioni con 294 migranti. Sei gli sbarchi autonomi – con un minimo di 8 tunisini e un massimo di 20 – avvenuti a molo Favarolo e al porto commerciale. In un unico intervento, poco prima dell’alba, la Capitaneria di porto è riuscita a rintracciare tre barchini con a bordo 103 persone provenienti dalla Libia, dalla Tunisia e dal Bangladesh.

All’hotspot di Lampedusa (Agrigento), capace di ospitare nell’unico padiglione operativo massimo 95 persone, si trovano al momento 954 extracomunitari. La struttura d’accoglienza è in tilt, ieri erano stati trasferiti – con i traghetti di linea per Porto Empedocle – 280 migranti. Gli albergatori sono fortemente preoccupati “per Lampedusa questo rischia di essere un anno nero. Abbiamo perso circa il 70 per cento delle presenze e se anche registrassimo il pieno nei prossimi mesi il calo sarebbe di almeno il 50 per cento”. A dirlo all’Adnkronos è Giandamiano Lombardo, presidente di Federalberghi Lampedusa, snocciolando i dati di una stagione turistica partita con due mesi di ritardo. E aggiunge: “La gente non ama andare in un posto in cui si consumano tragedie e lutti. Lampedusa rischia di soffocare se non si cerca di liberarla dalla tenaglia dell’immigrazione”.


Sulla questione Lampedusa si espresso anche il leader della Lega Matteo Salvini che nel pomeriggio arriverà sull’isola: “Il governo sta ammazzando la Sicilia, Pd e M5s la odiano. Già è un anno difficile ma io temo che non sia incapacità ma complicità. Il governo è complice dei criminali, con quello di stanotte siamo a 1400 arrivi in 48 ore”.  Poi rispondendo ad una domanda sull’eventuale proroga dello stato di emergenza che scade il 31 luglio ha detto:  “Il governo sta importando infetti, magari è una strategia per tenerci con lo stato di emergenza fino al 31 ottobre”.

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Paragone presenta Italexit: "Siamo già al 5%" thumbnail

Paragone presenta Italexit: “Siamo già al 5%”

Scuola, corsa contro il tempo per i nuovi banchi. I produttori: «Missione impossibile» thumbnail

Scuola, corsa contro il tempo per i nuovi banchi. I produttori: «Missione impossibile»