in , , ,

I dolcetti giapponesi portafortuna, croccanti all’esterno e morbidi all’interno


sata andagi sono dei dolcetti fritti di pastella originari di Okinawa, in Giappone. Sono noti anche come andagi e sono composti principalmente da farina, zucchero e uova. Nel Sol Levante sono spesso serviti in occasione di fidanzamenti e compleanni, in quanto sono considerati dei dolci portafortuna. Inoltre, sono semplici e veloci da preparare e si conservano a temperatura ambiente per molti giorni. Gli andagi possono essere preparati con l’utilizzo di diversi ingredienti. Esistono andagi semplici, al cioccolato, al caramello, al té nero, alla cannella, agli arachidi, alla noce e molti altri ancora.

I dolcetti giapponesi portafortuna, croccanti all’esterno e morbidi all’interno

Ingredienti per quattro persone

  • 150 g di farina 00;
  • 40 g di zucchero;
  • 150 ml di latte;
  • 1 uovo;
  • olio di semi per friggere q.b.;
  • mezza bustina di lievito chimico in polvere.

Preparazione

Prendere un pentolino. Versare il latte e lo zucchero al suo interno e scaldarli. Far sciogliere lo zucchero. Fatto ciò, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Setacciare la farina e incorporarla con il lievito. Mescolare con la frusta a mano fino ad ottenere una crema omogenea. Unire l’uovo. Mescolare nuovamente e lasciar riposare il tutto per circa tre quarti d’ora di tempo. Dare la forma di una palla all’impasto, se possibile aiutandosi con uno scooper per biscotti. Ogni palla deve avere una dimensione di circa 3 centimetri. Quindi, versare abbondante olio per friggere in una padella e scaldarlo. Quando l’olio è abbastanza caldo, iniziare a mettere le palline di pasta all’interno della pentola. Meglio non metterne troppe. Durante la cottura tendono ad espandersi. Farle ruotare un mestolo per fargli ottenere una coloazione uniforme. Una volta cotte cominceranno a galleggiare. Quando saranno dorate, raccoglierle e scolare l’olio su carta assorbente. Lasciarle raffreddare per 5 minuti, impiattarle e servirle. Buon appetito! Gli eventuali avanzi dei dolcetti giapponesi portafortuna potranno essere conservati nel frigorifero per 3 giorni e nel congelatore per 2 settimane.

 

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tornare a puntare sul rialzo di Tiscali dopo il recente ritracciamento

Come sarà il Bonus Pubblicità nel 2021?