in

Fiumi di fango frane, allagamenti È stato di crisi

Fiumi di fango frane, allagamenti È stato di crisi thumbnail

Aumenta
Diminuisci
Stampa

Invia

Ancora il maltempo a sferzare il Veneto e il Vicentino. Oltre 120 le chiamate arrivate alla centrale operativa dei vigili del fuoco per frane, allagamenti e alberi o rami pericolanti. Particolarmente colpiti il Bassanese e l’area Pedemontana. Il governatore del Veneto Luca Zaia ha dichiarato lo stato di crisi «fino al termine della fase meteorologica avversa», per i danni riportati nei territori delle province di Belluno, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza.

A Solagna si è verificato uno smottamento, che ha bloccato l’accesso al paese, invaso da un fiume di fango e detriti (IL VIDEO). Alcuni automobilisti sono rimasti bloccati nei sottopassi allagati ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Allagamenti e strade come fiumi anche a Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino (IL VIDEO) e a Campese, dove si è verificata una frana a ridosso di un’abitazione (IL VIDEO). Una frana ha interessato anche Campolongo sul Brenta, con i detriti che hanno invaso la strada provinciale al confine con Bassano.

(nella foto Pove del Grappa)

Un violento nubifragio ha causato pesanti disagi anche in centro a Bassano con strade invase da diversi centimetri d’acqua in poco tempo. Attivato il Coc (Centro Operativo Comunale) a Bassano, Pove e Solagna. Attivate già 18  associazioni di protezione civile.

(nella foto viale delle Fosse a Bassano)

Ma il maltempo non ha risparmiato nemmeno il resto della provincia. Diversi i disagi nella zona del thienese. Piazza Mazzini a Breganze è stata sommersa da 10 centimetri di pioggia che si è fermata all’ingresso di alcuni negozi, del municipio e della chiesa, mentre a Marano un fulmine ha colpito i cavi della rete elettrica in via Pasubio incendiandoli e lasciando alcune case e il centro diurno per gli anziani senza energia. Allagamenti anche in cinque sottopassi tra Thiene e Sarcedo, paese dove l’acqua è entrata nei piani interrati di alcune abitazioni. A Zugliano, infine, si è verificata l’esondazione di una roggia. Inoltre la pioggia ha invaso parzialmente i locali interrati della biblioteca comunale.

(nella foto Breganze)

A Vicenza, in via Pecori Giraldi, un albero è caduto su un’auto; fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita. A Foza i vigili del fuoco sono intervenuti per il principio d’incendio di una cabina elettrica. 

(Hanno collaborato Francesca Cavedagna, Lorenzo Parolin, Marco Billo)

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trump, il virus e una comunicazione impazzita. "Siamo i migliori", l'intervista diventa virale thumbnail

Trump, il virus e una comunicazione impazzita. “Siamo i migliori”, l’intervista diventa virale

Supplenze sostegno al 30 giugno posti in deroga, più di 7.000 in Toscana. Tabella per provincia thumbnail

Supplenze sostegno al 30 giugno posti in deroga, più di 7.000 in Toscana. Tabella per provincia