in

Festa della mamma e coronavirus, 3 milioni le donne divise tra figli a casae lavoro


Oltre 9,8 milioni le occupate

I consulenti del lavoro: su oltre 9,8 milioni di occupate in Italia, le mamme sono 5,4 milioni. Per il 51% possibile lo smartworking durante l’emergenza Covid

di Al.Tr.

default onloading pic
(AdobeStock)

2′ di lettura

Su 9 milioni e 872mila occupate, nel nostro Paese, le mamme «sono circa 5,4 milioni e, di queste, 3 milioni hanno almeno un figlio con meno di 15 anni». E con l’emergenza Covid-19 circa la metà potrebbe lavorare in modalità “agile”. Lo dicono i dati di ricerca della Fondazione studi dei consulenti del lavoro, diffusa alla vigilia della Festa della mamma che si celebra il 10 maggio. Fiori e piante sono il regalo più gettonato secondo la Coldiretti.

I numeri
Secondo i consulenti del lavoro, nell’emergenza Covid-19 lo smartworking avrebbe potuto aiutarne molte a conciliare le esigenze lavorative e quelle familiari, soprattutto a causa della chiusura delle scuole: circa la metà delle lavoratrici con figli (51,1%) svolge infatti un impiego che potrebbe essere organizzato in modo “agile”. In generale, dice la ricerca, le donne occupate con figli «costituiscono il 54,3%» dell’intera platea di occupati, quelle con prole di età inferiore ai 15 anni ne rappresentano, invece, il 30 per cento.

I regali ai tempi del virus
Secondo un sondaggio web della Coldiretti tre italiani su quattro (75%) nell’anno della pandemia scelgono fiori e piante come regalo per la festa della mamma. Seguono i cioccolatini (12%), gioielli o bigiotteria (12%) o capi di abbigliamento (1%). Coldiretti ha promosso iniziative nei mercati degli agricoltori di campagna amica in tutta Italia con il regalo alle mamme di un fiore e l’opportunità di una offerta libera per sostenere l’iniziativa la spesa sospesa a favore delle famiglie più bisognose. La preferenza per i fiori, sostiene inoltre Coldiretti, è «una boccata di ossigeno per uno tra i settori più colpiti dall’emergenza coronavirus. L’organizzazione agricola stima che il danno nel 2020 per il settore florovivaistico è pari a 1,5 miliardi di euro dovuto a problemi sull’export, ritardi e problemi nel trasporto su gomma, la chiusura dei canali distributivi ma anche il divieto di cerimonie.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Mascherine, pasticcio all’italiana: a prezzi popolari ma introvabili, certificate o anche “fai da te”

Mattarella: «Ora unità per sostegno misure anti-crisi Ue. Sfida enorme, in gioco stabilità Continente»