in , , ,

Dzeko resiste alla Roma mentre la Juve attende

Dzeko resiste alla Roma mentre la Juve attende thumbnail

Edin Dzeko è combattuto tra giocare per la Roma stasera contro il Verona e prepararsi alle visite mediche alla Juventus, mentre la disputa di Arkadiusz Milik con il Napoli blocca tutto.

I club sarebbero totalmente d’accordo, sul fatto che Milik raggiungerà la Roma dal Napoli in prestito con obbligo di acquisto per un totale di € 18 m più fino a € 7m di bonus e due giovani giocatori.

Dzeko verrà poi rilasciato per la Juventus al costo di € 15 m, avendo concordato termini personali per un contratto biennale da € 7,5m a stagione.

Milik ha iniziato venerdì le visite mediche e continueranno anche oggi, anche se la controversia contrattuale con il Napoli è in stallo.

Il nazionale polacco vuole ricevere i due mesi in sospeso del suo stipendio per questa nuova stagione e chiede al club di ridurre le multe per il famigerato “ammutinamento” di dicembre 2019 all’interno della squadra.

Con Milik che non ha ancora fatto la sua mossa e nessuna vera alternativa,il tecnico della Roma Paulo Fonseca assicura che Dzeko giocherà quindi questa seranel primo turno di Serie A con l’Hellas Verona.

Tuttavia, Sky Sport Italia, Tuttosport e altri riferiscono dall’entourage di Dzeko che il bosniaco non vuole giocare nel caso in cui un infortunio annulli il trasferimento alla Juventus.

Se non partirà, l’unica vera opzione per i giallorossi sarà quella di utilizzare Henrikh Mkhitaryan come centravanti.

Guarda la Serie A in diretta nel Regno Unito su Premier Sports per soli £ 9. 99 al mese, inclusi LaLiga, Eredivisie, Scottish Cup Football e altro ancora. Visita:https://www.premiersports.com/subscribenow

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Kean cerca la rimonta della Juventus thumbnail

Kean cerca la rimonta della Juventus

La nuova sfida dei treni Alta velocità: collegare altre 10 città e 10 milioni di utenti thumbnail

La nuova sfida dei treni Alta velocità: collegare altre 10 città e 10 milioni di utenti