in

Dalla Grecia alla Sardegna riprendono i voli delle vacanze



trasporto aereo

Ripristinati i collegamenti di Alitalia per le isole. Ryanair e easyJet torneranno tra fine giugno e luglio. Offensiva di Lufthansa. Il recupero di Air France-Klm

di Gianni Dragoni

Fiumicino, emozione per chi arriva e chi parte: si torna a volare

Ripristinati i collegamenti di Alitalia per le isole. Ryanair e easyJet torneranno tra fine giugno e luglio. Offensiva di Lufthansa. Il recupero di Air France-Klm

4′ di lettura

Riprendono i voli delle vacanze. Alitalia ha ripreso i collegamenti diretti Nord-Sud da Malpensa e alcuni voli per l’estero da Roma Fiumicino, verso la Spagna e altre sette destinazioni europee. Lufthansa ha programmato collegamenti con 14 aeroporti italiani a partire dal 15 giugno. Tornano anche le low cost Ryanair e easyJet, ma solo dopo il 21 giugno. Dal primo luglio easyJet volerà in Grecia da Malpensa.

Si torna in Sardegna
Le compagnie e gli aeroporti stanno sparando annunci a raffica, nei quali bisogna districarsi con attenzione per capire le date e se vi è certezza di poter viaggiare. Sono tornati anche i voli per la Sardegna, nonostante permangano alcune limitazioni per motivi sanitari. Fino al 14 giugno i voli di Alitalia sono solo in continuità territoriale, dai tre aeroporti sardi – Cagliari, Alghero e Olbia – collegati sia con Fiumicino sia con Malpensa. A Milano resta chiuso per ora l’aeroporto di Linate, lo scalo più comodo per chi risiede nel capoluogo lombardo. La Sea, per risparmiare, ha concentrato le attività su Malpensa, al T2.

Continuità territoriale
Fino al 14 giugno per volare in Sardegna c’è una tariffa unica per residenti e non, dal 15 giugno al 15 settembre ci saranno invece due «schemi tariffari», prezzi più bassi per i residenti nell’isola, più alti per gli altri.

Da Malpensa alla Sicilia
La compagnia gestita dal commissario Giuseppe Leogrande ha ripreso i l3 giugno i voli diretti da Malpensa per i due aeroporti siciliani, Palermo e Catania. Dallo scalo in provincia di Varese adesso sono servite sette destinazioni: oltre ai due scali in Sicilia e ai tre in Sardegna ci sono Roma e Bari. Ma nessun volo per l’estero. Confermati i voli da Fiumicino per la Sicilia, già operati in maggio.

Ryanair torna dal 21 giugno
La low cost più grande d’Europa tornerà nei cieli italiani dal 21 giugno. Almeno così ha annunciato. Facciamo notare che nei mesi scorsi Ryanair ha venduto biglietti per destinazioni italiane, per esempio dal Portogallo, dopo che era già scattato il lockdown. La compagnia ha incassato i soldi e poi i voli sono stati cancellati. Alcuni passeggeri ci hanno riferito di non essere ancora stati rimborsati da Ryanair. Dunque, attenzione quando si prenota. Il vettore irlandese ha annunciato che riprenderà alcuni collegamenti per Cagliari a partire dal 21 giugno, ma la maggior parte dei voli sarà dal primo luglio. Secondo quanto annunciato da Ryanair i collegamenti con Cagliari saranno sia nazionali, con Bergamo e Roma Ciampino, Bologna, Pisa, Treviso, Catania, Verona, Bari, Cuneo, Parma, Trieste, sia internazionali: Londra Stansted, Madrid, Valencia, Bruxelles, Francoforte, Budapest, Parigi, Dublino, Cracovia, Manchester, Düsseldorf, Baden-Baden, Porto, Siviglia, Varsavia e Breslavia.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Palestre, parrucchieri ed estetisti: la ripartenza vista dai grafici

Mezzi pubblici, a Roma e Milano a maggio un quarto dei passeggeri pre-Covid