in , , ,

Da Riccardo Morandi a Renzo Piano, storia di un ponte

Da Riccardo Morandi a Renzo Piano, storia di un ponte thumbnail

La storia di ponte Morandi di ieri e di oggi. Progettato da Riccardo Morandi, un celebre ingegnere romano che propose soluzioni tecniche innovative, fu inaugurato il 4 settembre 1967. L’allora presidente della Repubblica Giuseppe Saragat lo definì “un’opera ardita è immensa”. Un viadotto importantissimo per la viabilità di Genova sul quale passavano 66mila veicoli al giorno. Il 14 agosto 2018 , alle 11.36, il ponte crolla: tonnellate di calcestruzzo precipitano trascinando decine di auto e facendo 43 vittime innocenti. L’archistar Renzo Piano dona a Genova un nuovo progetto di ponte perché la città ritrovi orgoglio e riscatto. Un ponte semplice e parsimonioso, in linea con il carattere dei genovesi. Il 18 dicembre 2018 le società Salini Impregilo e Fincantieri si sono aggiudicate l’appalto per la costruzione del nuovo ponte. Costo 202 milioni di euro. Direzione e supervisione dei lavori di demolizione e di costruzione alla società Rina per un importo di 14 milioni. Il nuovo ponte é lungo 1.067 metri, ha 19 campate che poggiano su 18 pile ellittiche in cemento. Il nome scelto é Ponte Genova San Giorgio

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gara contro il tempo per Insigne thumbnail

Gara contro il tempo per Insigne

Nuovo ponte di Genova, ultime notizie. De Micheli: «Proteggere le persone che si muovono» thumbnail

Nuovo ponte di Genova, ultime notizie. De Micheli: «Proteggere le persone che si muovono»