in , ,

Cura del sorriso smettendo di rovinarsi i denti una volta per tutte


Carie, sanguinamento gengivale, alitosi, recessione gengivale e bruxismo sono i problemi più comuni quando si parla di benessere e cura dei denti.

Non è solo questione di estetica: un problema che riguarda la bocca merita di essere analizzato con attenzione e risolto al più presto onde evitare stress ed eccessiva sofferenza.

E, poi, chi non desidera avere un sorriso perfetto?

Uno degli obiettivi più importanti è proprio il mantenimento e la cura del sorriso, smettendo di rovinarsi i denti una volta per tutte.

Carie e sanguinamento gengivale

La maggior parte della popolazione mondiale ha sofferto di carie o di sanguinamento gengivale.

Nel caso si rientri nell’una o nell’altra categoria, incide l’alimentazione dell’individuo e la sua igiene orale.

La carie consiste in un’infezione dei tessuti duri del dente e colpisce con più frequenza i molari, gli incisivi superiori e i premolari. Essa agisce lentamente rammollendo i tessuti duri del dente attraverso l’attacco di microorganismi che vivono nel cavo orale.

Nel caso in cui le gengive sanguinano è in corso una gengivite, ossia un’infiammazione delle gengive che comporta la fuoriuscita di sangue e fastidi durante i pasti.

Questo perché il tartaro si deposita tra i denti e si fa spazio tra loro andando a premere contro le gengive. Il colletto gengivale si infiamma e si abbassa, provocando anche un arrossamento della parte interessata.

In entrambi i casi è necessario rivolgersi ad un dentista. Sì ai rimedi naturali, ma principalmente bisogna ascoltare i consigli di uno specialista.

Bisogna fare molta attenzione anche ai cibi che si ingeriscono. Se si è predisposti alla formazione di carie è bene non mangiare cibi ricchi di zuccheri. Nel caso della gengivite bisogna far attenzione agli alimenti piccanti o irritanti. È bene poi utilizzare un collutorio per disinfettare le gengive e uno spazzolino con setole morbide da utilizzare con movimenti dal basso verso l’alto (nel caso dei denti inferiori) e dall’alto verso il basso (superiori).

Per un sorriso più bianco

Questi sono soltanto due dei metodi per la cura del sorriso smettendo di rovinarsi i denti una volta per tutte; nel caso in cui si soffra di alitosi o di bruxismo è bene consultare gli specialisti in materia poiché potrebbero essere coinvolte altre sfere del nostro corpo.

Oltre una corretta igiene orale e un appuntamento bimestrale dal dentista, esiste un metodo fai da te che può sbiancare i denti.

Attraverso l’uso di una pasta realizzata con bicarbonato di sodio e un po’ di acqua minerale, si può ottenere un sorriso più bianco e brillante.

È bene fare un uso moderato di questa attività: è sufficiente praticarla, al massimo, quattro volte l’anno. Questo perché la pasta agisce per abrasione ed un utilizzo sconsiderato causerebbe danni allo smalto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sembrare abbronzate anche d’inverno basta applicare il blush in queste zone del viso

Come evitare la tassa sul conto corrente anche con giacenza oltre i 5.000 euro senza presentare ISEE