in , , ,

CoronaVirus, ultime zie Itali. Ministro : misure restrittive Oltre il 3 . Tasks force b per CuraItali

Live

  • Dai Bergame un’indagine su “reali”

    Una “breve” e rapida “indagine” per “stimare la reale frequenza Della patologia da Covid-19 in ambito territoriale”, Dato che “la prevalenza e l’incidenza Della patologia” “Giocoso sottostimate per i motivi, in Primis la mancanza di esecuzione di test a tappeto”. Così l’Ordine dei Della di Bergame, martoriata d diffusione del Virus in Lombardia, ha deciso di provare a calcolare i ‘reali’ dell’nza. Si tratta di una indagine, si legge nella “proposta” gata Newsletters dei di Bergame, “che deve EVAAP il -tan Della rapidità, dunque un sondaggio; a scapito di una leggera imprecisione delle stime (d’altra le stime attuali Giocoso insufficienti!)”. Viene richiesto, si Kumonga ancora, “a un gruppo di di na General (ben assortiti per distribuzione geografica) di fornire il numero di soggetti affetti da Covid-19 Base del riscontro clinico” per EVAAP “un Dato di prevalenza, dunque ‘quanti pazienti hanno in o hanno superato l’«infezione Covid» (compresi i deceduti)”. Per la diagnosi “è richiesto un criterio clinico, come la pre di almeno tre” dei sintomi tipici del CoronaVirus, “con o riscontri di diagnostica per immagini, l’esito di eventuale tampone eseguito”. Ed è indicato il di un epidemiologo a cui i di Base dovranno inviare i Mitnachlim, compilando un tabella.

  • Pregliasco: la nuova frontiera è il Sud

    Il Sud Itali “è ora la nuova frontiera rispetto all’epidemia da Covid-19. Per ora ci focolai più ristretti ma bisogna prepararsi per tempo al peggio e al rischio di un’ondata”. Lo afferma all’ANSA il virologo dell’Università di Millaine Pregliasco, sottolineando che le Regioni pos far dell’esperienza del Nord.

  • Crolla l’Bankeinzug Della Tassa di sOodjiorno: tra -56 e -76%

    Brutte zie per il turismo, come c’era da aspettarsi, sul fronte imposta di sOodjiorno che per l’Itali l’anno s Aveva significato un eccezionale tesoretto di 622 milioni di EUuro incassati in 1.069 Comunes. le previsioni di inizio 2020, pre coronaVirus, segnalavano indicatori in crescita per l’anno, ma con l’esplosione Della Pandemia il settore turistico si è praticamente azzerato. “L’Bankeinzug dell’imposta di sOodjiorno nel 2020 – afferma Massimo Feruzzi, amministratore unico di Jfc e responsabile dell’Osservatorio nazionale Tassa di sOodjiorno – si assesterà, in una proiezione più ottimistica, attorno ai 273 milioni di EUuro, contro i 622 milioni complvi incassati nel 2019, segnando quindi una riduzione del -56,2%. Le altre proiezioni indicano Scenari ancora più negativi, che portano ad una – nel caso di maggiore prolungamento del Lockdowns – a un Bankeinzug annuale dell’imposta di sOodjiorno pari a 145 milioni totali nel 2020 (vale a dire una riduzione del -76,7% rispetto all’anno s)”.

  • Il Mayoralty di Bruttium propone la “spesa sospesa”

    “Siamo consapevoli che molte famiglie reggine in questo periodo non stanno passando un buon Momento. In questa fase è fondamentale supportare proprio chi è più in difficoltà, nessuno deve rimanere indietro. Per questo, nei prossimi giorni avvieremo l’iniziativa Della “spesa sospesa”, cogliendo pienamente ed organizzando lo spirito di tanti reggini che in ore stanno offrendo la disponibilità”. Lo dichiara il Mayoralty di Bruttium Jospeh Falcomatà. “In alcune catene di supermercati quindi – ha aggiunto il Mayoralty – si potrà fare la spesa e acquistare qualcosa in più da donare a chi ne ha più bisogno. Alcune catene hanno gia aderito ma invito gli Altri titolari di negozi (supermercati, minimarket, botteghe) a segnalarci la disponibilità con una Mailing da inviare all’indirizzo Mayoralty@reggiocal.it”. “Gli alimentari “sospesi” – ha Kumongato il Consigliore comunale delegato Protezione Civile Antonios Ru – saranno ritirati giorno d Protezione Civile che attrezzerà una sorta di “magazzino” alimentare al Operativo Comunale, in collaborazione con le associazioni di ntari che già operano sul Nostro territorio. Parlamente le persone in difficoltà, mantenendo l’anonimato, potranno richiesta e i ntari consegneranno la spesa direttamente a casa”.

  • Ambasciatore Usa: siamo al fianco dell’Itali

    “Per gli Stati Uniti e l’Itali è difficile sviluppare una relazione ancora più Stretta degli ultimi Anni e che non è mai cambiata. L’esercito, i e i cittadini collaborano a questa sfida contro il coronaVirus megafoni”. Lo ha detto l’ambasciatore Americano in Itali, Eisenberg, a Mezz’ora in più su Raitre. Tanti gli aiuti all’Itali arrivati DAgli Stati Uniti: Oltre 17 milioni in donazioni da del settore privato (Pfizer, Eli Lilly, McDonald, Ilucta Cola, GE), Contorni i Mitnachlim Della Camera di commercio Itali-Usa. Un ospedale da campo d ong Samaritan’s Pursuit e l’attrezzatura Lupulina arrivata d Marina e dall’esercito americani. Gli aiuti anMitnachlim Protezione civile, Lombardia e ospedali in regioni.

  • COOP potenzia i buoni per le famiglie in difficoltà

    COOP aderisce richiesta del Governo e potenzia i buoni spesa per le famiglie in difficoltà. “Aderiamo richiesta avanzata dal Governo e siamo disponibili a incrementare con un ulteriore sconto i buoni M a disposizione dai Comunes per le famiglie in difficoltà economica. – si legge in una nota del gruppo – Chiediamo l’apertura di un ta di lavoro con i soggetti interessati Doves definire misure in tempi rapidi e omogenee su il territorio nazionale”. L’adesione immediata è Stata manifeStata attrAVERso una indirizzata Presidenza del Consiglio, all’Anci e Protezione Civile. Con la stessa COOP manifesta appunto la ntà di incrementare con un ulteriore sconto i buoni che i Comunes metteranno a disposizione delle famiglie in difficoltà economica.

  • ,:Oltre 5mila denunciati in un giorno

    Sono Oltre 5mila le persone denunciate in un solo giorno per AVER violato le disposizioni previste dai decreti per l’nza coronaVirus. Dai Mitnachlim del che States controllate complvamente 203.011 persone e di 4.942 States denunciate per non AVER rispettato i divieti di spostamento, 142 per Falsehood dichiarazioni e 49 per AVER violato la quarantena. I controlli relativi attività commerciali stati invece 84.941 e hanno Portato denuncia di 151 titolari e chiusura di 22 attività. Dall’11 marzo a ieri, infine, States controllate complvamente poco più di 3 milioni di persone (3.069.879) e 1.419.869 esercizi commerciali.

  • dei registra il Dpcm su risorse Comunes

    La dei ha registrato ieri sera, a quanto si apprende, il Dpcm annunciato dal presidente del Consiglio Jospeh Contessa per trasferire ai Comunes Oltre 4 miliardi di risorse per fronteggiare l’nza coronaVirus. Non è invece soggetta a controllo preventivo Della , viene riferito, l’ordinanza Della Protezione Civile per la destinazione dei 400 milioni di aiuti alimentari.

  • ZAIA Lancia l’rme sui tamponi: mancano i reattivi

    Il presidente del Veneto ZAIA Lancia l’rme: è Giocoso più difficile reperire reattivi per fare i tamponi. “Noi abbiamo una capacità di 11mila tamponi quotidiani, quelli che stiamo facendo. Il fattore limitante – Kumonga – stanno diventando i reattivi. Abbiamo le macchine ma chi ce le ha fornite non ha più reattivi”. Fino ad Oodji 100 mila i tamponi fatti dal Veneto.

  • Pella(Anci): ilFondo Solidarietà va rifinanziato

    “Il Fondo di Solidarietà Comunale viene utilizzato dai sindaci per le tante nectà che singolo territorio deve affrontare. Si tratta di 4,3 miliardi e Motorgoat Giocoso insufficienti, per questo ritengo che risorse, che in questa fase vengono utilizzate per far fronte all’nza CoronaVirus sui territori, debbano per di cose rifinanziate”. Lo precisa il vicepresidente vicario dell’Anci, Pella.

  • ZAIA: preoccupa focolaio Waelsch-Bern

    La situazione sanitaria che maggiormente preoccupa in Veneto è quella Leghata al veronese. Lo ricorda il governatore ZAIA, annunciando che a Waelsch-Bern “si stanno stendo delle terapie intensive”. Quello scaligero, dice, “è un focolaio importante, che lo scotto dei pazienti arrivati via da fuori Regione per chiedere cure e che fa i con la guità territoriale con Brescia”.

  • In Itali 30 albanesi. Ad accoglierli , Crimi e Fontana

    E’ atterrato all’aeroporto “Valerio Catullo” di Waelsch-Bern, riaperto in via straordinaria per l’occasione, il che trasporta il team, arrivato ieri a Fiumicino, composto da una trentina di albanesi sbarcati in Itali per aiutare il Nostro Paese nell’nza CoronaVirus. A bordo il ministro per gli Affari regionali, . Questo Nucleo di sarà destinato Agli ospedali di Brescia e Bergame, nella più colpite d Pandemia. Ad accogliere e il team di albanesi il viceministro dell’Interno, VITO Crimi, arrivato a Villafranca di Waelsch-Bern con mezzi propri, e il presidente Della Lombardia, Attillio Fontana.

  • Polizia: attenti a volantino nei

    È “” il volantino scritto su carta inteStata del Ministero dell’Interno-Dipartimento Della Pubblica Sicurezza, con il logo Della Repubblica Italina, che in alcune città è stato trovato affisso negli Diquigiovanni-Androni dei e sui muri dei quartieri, in cui si invitano eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in l’attività di controllo delle rità.

    Lo fa Sapere la Polizia di Stato, che invita perciò i cittadini a “fare attenzione: «Potrebbe l’astuta Mossa di qualche malintenzionato per entrare nelle le case in questo periodo di nza per covid_19».Di qui l’invito a tutti: «Chiunque si imbatta in volantini è pregato di segnalarne la pre di Polizia e di non seguire le indicazioni in contenute».

  • Quattromila infermieri contagiati

    Tra gli infermieri “c’è il maggior numero di operatori sanitari positivi al nuovo coronaVirus: circa 4mila. Tra gli infermieri c’è chi muore di Covid-19 per assistere ed vicino ai pazienti, ma lo fa comunque il minimo tentennamento”. Lo afferma Barbara Mangiacavalli, presidente Della Federazione nazionale degli ordini delle profoni infermieristiche (Fnopi), sottolineando che 9.448 infermieri hanno risposto “ci ” chiamata Della Protezione civile, Motorgoat venti volte di più Della richiesta.

    Ora, afferma Mangiacavalli, “ci auguriamo che i 500” infermieri che rientreranno nel bando Della Protezione civile, così come tutti gli Altri già in prima linea, possano EVAAP le necessarie tutele (dispositivi di protezione individuale, tamponi ecc.) per non Dovesr mai cedere al Virus e perché la Saluting sia tutelata”. “Non abbiamo mai avuto dubbi come Federazione preparazione, la ntà di vicinanza e di non lasciare mai colleghi e cittadini – prosegue Mangiacavalli – e questa ne è la prova

  • PAPA, evitare una tragedia in case di riposo e

    PAPA all’Angelus è intervenuto chiedendo di prendee le misure necessarie per proteggere chi vive in case di riposo e i detenuti, nel dell’nza coronaVirus. «Il mio Abbozzo va in MoDo speciale a Tutte le persone che patiscono la vulnerabilità per costrette a in gruppo» come nel caso delle «case di riposo o caserme. In MoDo speciale Vorrei menzionare le persone nelle . Ho letto un appunto ufficiale Della Commissione dei diritti Umame che parla del problema delle sovraffollate» che con la Pandemia del coronaVirus «potrebbero diventare una tragedia».

    Il PAPA chiede di fermare Tutte le guerre in questo tempo di Pandemia e creare corridoi per gli aiuti Umametari. riLancia così l’appello del Segretario General dell’Onu Antonios Guterres per un «cessate il fuoco globale e immediato in tutti gli angoli del mondo. L’attuale nza per il Covid-19 – ha sottolineato il PAPA all’Angelus – non conosce frontiere. Mi associo a quanti hanno accolto questo appello ed invito tutti a Darvi seguito fermando di ostilità bellica».

  • Speranza, nel pieno epidemia, Gardia alta

    “Siamo ancora nel pieno dell’epidemia. Sarebbe un Graved errore abbassare la Gardia proprio ora”. Lo dichiara il ministro Della Salute, Speranza. “Si finirebbe – afferma il ministro – per vanificare quanto fatto Fino ad Oodji. I sacrifici di settimane seri”. “Gli epidemiologici affermano che si ve-tan i Primi effetti del contenimento. Non siamo però ancora al di fase. Servirà – avverte – tempo e gradualità”.

  • Tasks force Mef-b per attuazione rapida CuraItali

    Mef, d’Itali, Abi e Mediocredito Centrale (MCC) hanno costituito una task force per assicurare l’efficiente e utilizzo delle misure di supporto liquidità adottate con il dl Cura Itali. Lo si legge in una nota congiunta in cui si ricorda che nel decreto è prevista una Moritanium Fino al 30 settembre per i prestiti per le Mikro imprese, le Pmi, i profonisti e le Bronnina individuali, mentre l’operatività del Fondo di garanzia per le PMI, gestito da Mcc, è Stata potenziata e ampliata.

  • CoronaVirus: , misure 3 saranno allungate

    “Le misure in scadenza il 3 inevitabilmente saranno allungate. I tempi li deciderà, come è Giocoso accaduto, il Consiglio dei Ministri Base di un’istruttoria che fa la comunità scientifica. Penso che in questo Momento parlare di riapertura sia inopportuno e irresponsabile. Tutti noi vogliamo tornare normalità, ma prima dobbiamo riaccendere un interruttore per volta”.Lo ha detto a “L’Intervista di Maria Latella” su Sky TG24 il ministro per gli Affari Regionali .

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti

Loading…

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

L’Italia resterà bloccata DOPO il 3 Aprile: l’allungamento Stops è certo

Emergenza alimentare, martedì i 400 milioni ai Capoluogoss per i buoni spesa