in

Coronavirus, ultime notizie, Arcuri: pronti per fase 2, ci sarà prezzo massimo per le mascherine



i dati del contagio

I dati della Protezione civile del 25 aprile sulla diffusione del coronavirus in Italia

Un mese di lockdown: come è cambiata la nostra vita

3′ di lettura

In Lombardia la regione più colpita dal contagio da coronavirus il numero dei casi totali è arrivato a xxx

LA MAPPA AGGIORNATA DEI CONTAGI
Coronavirus, tutto quello che c’è da sapere

Arcuri: pronti per fase 2, ci sarà prezzo massimo per le mascherine
“Siamo pronti a distribuire tutte le mascherine che serviranno per gestire la fase 2” e fisseremo il prezzo massimo al quale potranno essere vendute. Lo ha detto in conferenza stampa il commissario per l’emergenza, Domenico Arcuri secondo il quale “al momento sono stati distribuiti 138 milioni di mascherine e le Regioni hanno ad oggi 47 milioni di mascherine nei magazzini”. Dal 4 maggio “distribuiremo le mascherine anche alla P.a., ai trasporti pubblici, alle forze dell’ordine e a tutti i componenti del sistema pubblico” che ricominciano il lavoro. Due imprese italiane realizzeranno 51 macchinari per produrre tra 400 e 800mila mascherine al giorno. Macchine che lo Stato acquisterà. “Produrremo 25 milioni di mascherine al giorno”.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Veneto, positivi sono 17.391,27 nuovi deceduti
I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto oggi 25 aprle quota 17.391, 162 in più della rilevazione precedente, mentre i casi attualmente positivi sono 9.432. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto. I pazienti in terapia intensiva sono scesi a 129 (-1). I decessi sono 27, dato che porta a 1.053 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.105 (54 in meno), i casi di negativizzati virologici 6.671. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.288. Il numero dei soggetti in isolamento è e pari a 8.722. I dimessi sono 2.435.

Lazio: 24 guariti e 3 decessi in 24 ore
“Oggi registriamo un dato di 92 casi di positività e prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,5%. Aumentano i controlli sulle RSA e le strutture socio-assistenziali private accreditate. Sono ad oggi 534 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio”. Lo rende noto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. “A Veroli (FR) scoperta una casa di riposo abusiva la Asl ha chiesto al sindaco un’ordinanza per la chiusura e tutta la documentazione è stata inviata alle autorità competenti” aggiunge l’assessore che sottolinea: “Ad oggi sono meno dell’1% gli operatori sanitari contagiati da inizio emergenza, questo è un dato che testimonia come le misure adottate stiano funzionando.
“Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (19.769) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.338) di oltre 8 mila unità. Per quanto riguarda i guariti salgono di 20 unità nelle ultime 24h per un totale di 1.276, e 3 i decessi nelle ultime 24h” commenta l’Assessore D’Amato.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

5399 points
Upvote Downvote

Written by admin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Fase 2, termoscanner in tutti gli scali e stazioni. Nuove regole per i cantieri

Fase2, dal 4 maggio tornano Lotto e Superenalotto