in

Coronavirus Roma, a Rieti quattro nuovi positivi e un decesso. DIRETTA

Coronavirus Roma, a Rieti quattro nuovi positivi e un decesso. DIRETTA thumbnail

Questo è quanto riferisce il bollettino giornaliero della Asl di Rieti. Sono 120, invece, i contatti in sorveglianza domiciliare, nessuno dei quali sintomatico
“All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano quattro nuovi soggetti positivi al test Covid-19”. Questo è quanto riferisce il bollettino giornaliero della Asl di Rieti.
Invece, nel Lazio ieri si sono registrati 184 nuovi casi di Coronavirus. “Di questi il 60% sono link di rientro, mentre diminuiscono quelli con link dalla Sardegna (35%)”. È quanto rende noto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.
Intanto, Virginia Raggi su Facebook: “Multe per mascherine, chiuse piazze movida”. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)
12: 46 – Tamponi Covid, al lavoro per accordo Lazio-Sardegna
Giornata di trattative tra il Governo e le Regioni Lazio e Sardegna per trovare un accordo sulla reciprocità dei tamponi da effettuare prima degli imbarchi su navi e aerei dall’Isola e dopo gli arrivi a destinazione. Il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, sta mediando tra le richieste del Lazio e i “paletti” indicati dalla Sardegna per dare corso ai test nei prorio porti e aeroporti. L’assessore della Sanità, Mario Nieddu, ha chiarito che la Regione è pronta a dire sì a patto che si rispettino tre condizioni: i controlli devono essere sotto l’egida e a carico del Governo, i passeggeri di tutti i voli e le imbarcazioni in partenza per la Sardegna vanno sottoposti a tampone rapido, infine la firma di un protocollo per il rientro in sicurezza nelle loro abitazioni dei positivi. Nel caso non sia possibile e fosse necessaria la quarantena in Sardegna, la quarantena dovrà essere a spese del Governo. 
12: 35 – Il sindaco di Fiumicino: “Stabile a 11 numero positivi”
Rispetto a tre giorni fa, è stabile al numero di 11 positivi al Covid-19 tra i residenti nel comune di Fiumicino. Lo rende noto il sindaco, Esterino Montino, dopo l’aggiornamento odierno arrivato dalla Asl Rm 3 sul numero dei contagi in città. “Attualmente rimangono 11 le persone positive al Covid-19 e cinque quelle in sorveglianza attiva perché contatti diretti di qualcuno che ha contratto il virus. La situazione dunque resta invariata rispetto a quanto comunicato venerdì scorso”.
11: 41 – A Rieti quattro nuovi positivi e un decesso
“All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano quattro nuovi soggetti positivi al test Covid-19. Si tratta di un uomo di 45 anni, cluster già noto, coniuge di positiva e i suoi due figli, un ragazzo di 13 anni e un ragazzo di 17. Una donna di 59 anni, cluster già noto, madre di positiva. I quattro soggetti sono residenti/domiciliati a Rieti”. Questo è quanto riferisce il bollettino giornaliero della Asl di Rieti. Sono 120, invece, i contatti in sorveglianza domiciliare, nessuno dei quali sintomatico. Si registra, inoltre, “un decesso di una donna di 83 anni affetta da pluripatologie, residente/domiciliata a Rieti, ricoverata in una struttura ospedaliera romana”. I pazienti attualmente positivi in provincia di Rieti sono 32.
11: 13 – Controlli su litorale di Ostia, chiusi tre esercizi commerciali
Sanzionati esercizi commerciali, di cui tre chiusi per cinque giorni. Tra i molteplici servizi di controllo sono state svolte anche le verifiche sul rispetto delle misure per il contenimento del Covid-19. Nell’area della “movida” lidense, un ristoratore è stato contravvenzionato per la violazione delle disposizioni in materia di lavoro irregolare, dopo essere stata riscontata la presenza di due dipendenti “in nero”. Sotto la lente anche sei minimarket, multati per violazione delle disposizioni in materia di sicurezza alimentare, di conservazione degli alimenti e delle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica.
9: 55 – Alessio D’Amato: “Vaccino ci farà uscire da incubo”
“Orgoglio e speranza. Orgoglio per la scienza italiana, a partire dallo Spallanzani, e speranza per un vaccino che possa finalmente farci uscire dall’incubo che stiamo vivendo dal 29 gennaio per cui c’è una grande attenzione e anche un grande ottimismo”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, in occasione dell’avvio della sperimentazione del vaccino allo Spallanzani. “I tempi di questo vaccino sono tempi tecnici quelli dettati dalla scienza e la verifica da un punto di vista clinico di coloro che sono sottoposti al vaccino – ha aggiunto – I primi risultati arriveranno già tra qualche mese”. 
9: 26 – Nicola Zingaretti: “Comportamenti responsabili o si va indietro”
“Rinnovo un appello alla responsabilità delle persone. Non è corretto che ancora una volta si scarichino sul personale sanitario i pericoli del Coronavirus”. Così il presidente della Regione, Nicola Zingaretti allo Spallanzani per l’avvio della sperimentazione del vaccino anti-Covid sull’uomo. “Stiamo facendo di tutto per incentivare il filtro per individuare i positivi ma senza il senso di responsabilità di tutti non ce la faremo mai – ha aggiunto – Rischiamo di ritornare indietro. Servono comportamenti responsabili che non vuol dire non vivere”.
9: 10 – Nicola Zingaretti: “Vaccino italiano sarà pubblico”
“Noi crediamo molto nel vaccino bene comune. Il vaccino italiano sarà pubblico e a disposizione di tutti coloro che ne avranno necessità”. Lo ha detto il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, allo Spallanzani per l’avvio della sperimentazione del vaccino anti-Covid. “La Regione seguirà passo dopo passo il processo di sperimentazione per arrivare il prima possibile alla distribuzione del vaccino”.
9: 01 – Lo Spallanzani: “Al via test vaccino su uomo”
Al via la sperimentazione sull’uomo del vaccino anti-Covid “made in Italy” allo Spallanzani di Roma. Inoculata stamattina la dose al primo volontario. Presenti all’avvio dei test il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, e i vertici dell’Istituto per le malattie infettive della Capitale, eccellenza nella lotta al nuovo Coronavirus. Alle 8: 30 circa il primo volontario ha ricevuto la dose del vaccino. Il vaccino che sarà sperimentato allo Spallanzani è interamente italiano ed è nato grazie a un protocollo siglato a marzo tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il ministro della Salute, Roberto Speranza, il ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’IRCCS Spallanzani. Per la realizzazione di questo obiettivo sono stanziati otto milioni di euro, cinque milioni a carico della Regione Lazio, trasferiti allo Spallanzani e tre milioni a carico del Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica.
7: 23 – Nel Lazio 184 nuovi casi: 35% da Sardegna
Nel Lazio ieri si sono registrati 184 nuovi casi di Coronavirus. “Di questi il 60% sono link di rientro, mentre diminuiscono quelli con link dalla Sardegna (35%)”. È quanto rende noto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, che commenta: “I casi diminuiscono rispetto ed è ancor più significativo visto il numero record dei tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Lavoro straordinario dei nostri operatori sanitari”.
7: 18 – Virginia Raggi: “Multe per mascherine, chiuse piazze movida”
“Andremo avanti con le verifiche e con il prezioso lavoro della polizia locale, che anche in questo weekend è stata in prima linea per garantire per il contenimento del virus. Sono quattro le sanzioni scattate nelle ultime due sere per il mancato utilizzo della mascherina e alcune piazze nel quartiere di Trastevere e a San Lorenzo sono state temporaneamente chiuse per la violazione delle disposizioni anti-Covid”. Lo ha scritto ieri su Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi. 

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giuseppe Conte ad Amatrice per il terremoto, una signora davanti alle telecamere: "Solo promesse". Imbarazzo thumbnail

Giuseppe Conte ad Amatrice per il terremoto, una signora davanti alle telecamere: “Solo promesse”. Imbarazzo

Migranti, Musumeci: "Roma vuole creare campi di concentramento" thumbnail

Migranti, Musumeci: “Roma vuole creare campi di concentramento”