in

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi. Dati e tabella del 2 settembre

Roma, 2 settembre 2020 – L’ultimo bollettino sull’epidemia da Coronavirus in Italia segna una risalita dei contagi: sono 1.326 i nuovi positivi in Italia, dopo giorni sotto quota mille. Intanto, in vista del 14 settembre che si fa sempre più vicino, continua il dibattito sulla riapertura del nuovo anno scolastico e a frenare è la Basilicata, che posticipa il ritorno in aula al 24 settembre. Difronte al timore dei contagi anche a scuola, l’attenzione è sempre più alta sul vaccino anti-influenzale, che, spiegano gli specialisti, consentirebbe di “attivare il sistema immunitario e difendersi meglio da tutte le infezioni, Covid compreso”. Sul vaccino anti-Coronavirus, invece, un portavoce della Casa Bianca ha detto oggi che l’amministrazione Trump “non parteciperà” al piano in cui siano coinvolti i principali Paesi del mondo volto a distribuire in modo equo il vaccino. E, nel frattempo, gli Stati Uniti restano il paese più colpito dalla pandemia, con altri 43mila casi di Covid e più di mille morti. 
Coronavirus, Speranza: “Entro l’anno le prime dosi del vaccino”
Covid, il bilancio del 2 settembre
Torna a salire il numero dei nuovi positivi al Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. Il numero dei nuovi contagiati è infatti di 1.326, circa 350 in più rispetto ai 978 di ieri. Diminuisce, invece, il numero delle vittime: oggi sono 6, rispetto alle 8 di ieri, per un numero complessivo di 35.497 morti. E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il totale delle persone attualmente contagiate è di 27.817 e i casi totali registrati da inizio pandemia sale a 271.515. Sono 109 i pazienti in terapia intensiva, 2 più di ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono 1.437, una quarantina più di ieri. I pazienti in isolamento domiciliare sono ora 26.271. Record di tamponi effettuati: sono 102.959, circa 20 mila in più di ieri. Le Regioni più colpite dalla pandemia sono la Lombardia (237 nuovi casi), il Veneto (163) e il Lazio (130). Solo il Molise non ha fatto registrare casi nell’ultima giornata.
I numeri delle Regioni

Lombardia
Oggi in Lombardia sono stati registrati 237 casi di Coronavirus, di cui 37 ‘debolmente positivi’ e 10 a seguito di test sierologico, e 2 morti. Dall’inizio dell’epidemia il numero di decessi sale a 16.869. I tamponi effettuati sono stati 17.082 (totale complessivo: 1.630.115), mentre i guariti/dimessi 39 (totale: 76.407, di cui 1.319 dimessi e 75.088 guariti). In terapia intensiva c’è un paziente in più rispetto a ieri (22 in totale), mentre i ricoverati sono 8 di più. Il rapporto tra il numero dei nuovi tamponi e i positivi riscontrati è pari all’1,38%. Nel Milanese sono stati registrati 89 casi, di cui 57 nel capoluogo. 
Lazio
E’ aumentato lievemente rispetto a ieri il numero di positivi nel Lazio. “Su oltre 10mila tamponi oggi si registrano 130 casi (erano 125 ieri, sempre su circa 10mila tamponi, ndr)”, spiega l’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato, precisando che 80 dei nuovi positivi sono a Roma e che nelle ultime 24 ore non è stato registrato alcun decesso. Inoltre, sottolinea D’Amato, “si conferma una prevalenza dei casi di rientro (circa il 52% del totale), il 38% dalla Sardegna”.
Emilia Romagna
Sono 107 i nuovi positivi al Covid in Emilia Romagna, su 11mila tamponi effettuati. Più della metà dei casi odierni (62) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 36 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 27 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 28. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36 anni. Su 58 nuovi asintomatici, 27 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 26 grazie all’attività di contact tracing, 4 casi sono emersi dai test pre-ricovero e di un caso non è ancora nota l’indagine epidemiologica. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Modena (28), Bologna (19) e Ravenna (15).
Toscana
Risalgono i contagi in Toscana. Sono 11.967 i casi di positività al Coronavirus, 69 in più (pari a + 0,6%) rispetto a ieri. L’età media dei casi odierni è di 44 anni circa e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 76% è risultato asintomatico, il 11% pauci-sintomatico. Delle 69 positività odierne, 8 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Spagna), 2 casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (Sardegna ed Emilia Romagna), 3 casi riferibili a cittadini residenti fuori regione, la cui positività è stata notificata in Toscana. 
Veneto
Sono 23.189 i positivi totali in Veneto dall’inizio dell’emergenza, 163 in più nelle ultime 24 ore. “In questo – ha spiegato il governatore del Veneto Luca Zaia – pesano molto i vacanzieri che sono la stragrande maggioranza. Siamo passati da bollettini quotidiani ad un bollettino sporadico, dove il dato concreto è che i vacanzieri hanno fatto impennare la curva dei contagi. Abbiamo evidenza di contagi dalla Sardegna, importanti contagi da Malta e Croazia, e anche da Spagna”. Zaia ha annunciato che è stato superato il milione e mezzo di tamponi effettuati, a cui sono da aggiungere 1,3 milioni di test rapidi. 
Piemonte
Dopo l’esito di altri 5.263 tamponi, in Piemonte sono 66 i nuovi casi di positività al Coronavirus. Un terzo, 22, sono importati, 54 in totale gli asintomatici. Oggi è stato registrato un decesso, mentre il numero dei guariti cresce di 12 (altri 463 pazienti sono in via di guarigione). Restano 7 i ricoverati in terapia intensiva, negli altri reparti sono 90, con un calo di 2 rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.424 I tamponi diagnostici finora processati sono 597.168 di cui 333.808 risultati negativi.
Campania
In Campania 117 casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore, 39 dei quali sono viaggiatori: 29 rientrati dalla Sardegna e 10 da Paesi esteri. Si registrano, inoltre, 7 guariti e nessun decesso. I contagi dall’inizio della pandemia salgono a 7.285 mentre il numero dei decessi è fermo a 446. I guariti in totale sono 4.437 di cui 4.432 completamente guariti e 5 clinicamente guariti. I tamponi eseguiti in totale sono 430.232, di cui 5.134 effettuati ieri. Difronte alla situazione, il sindaco di Afragola (Napoli), Claudio Grillo ha emesso un’ordinanza che prevede l’obbligo dell’uso della mascherina 24 ore su 24 su tutto il territorio comunale, con multe fino a mille euro per chi non rispetta la norma.
Abruzzo
Sono complessivamente 3.804 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 24 nuovi casi (di etù compresa tra 2 e 56 anni), mentre il numero dei pazienti deceduti resta fermo a 472. Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 430 (+24 rispetto a ieri). Trenta pazienti, invece, (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva.
Le altre Regioni
In Trentino un nuovo focolaio Covid si è registrato a Trento, dove in un’azienda di lavorazione della carne sono stati riscontrati 24 positivi. Nelle Marche da ieri si sono registrati altri 17 positivi al Covid19, mentre sono 68 in Puglia e 27 in Umbria. In Friuli Venezia Giulia 20 nuovi contagi e un decesso e la Sardegna piange la prima vittima della seconda ondata della pandemia da Coronavirus: salvatore Nurra, 78 anni, pensionato di Bonorva, è morto ieri nel reparto di Malattie infettive dell’Aou di Sassari, dove era stato ricoverato il 23 agosto per la positività al Covid-19. Il pensionato, che soffriva di altre gravi patologie, è la prima vittima che si registra nell’Isola dal 6 luglio scorso. Salgono quindi a 135 i morti per Covid in Sardegna dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Due casi in più per Valle d’Aosta e Basilicata. La Regione Calabria fa sapere che dei 32 nuovi casi positivi rilevati oggi, 27 sono migranti, mentre la Regione Sicilia comunica che degli 83 nuovi casi positivi rilevati oggi, 26 sono migranti. Sono 47 i nuovi casi di Covid-19 rilevati nelle ultime 24 ore in Liguria, che portano il totale a 11.017.
Le altre notizie 
Covid, tre positivi nel Psg. L’Equipe: “Uno è Neymar”
La lotta al Covid parte dall’influenza. Il medico: vaccinarsi riduce i rischi
Vaccino anti influenza, farmacie senza dosi. I medici di base: “Siamo già in ritardo”
Giacomo Poretti: “Io, comico, vi racconto la mente e l’anima”

© Riproduzione riservata

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus: Speranza, quadro contagi Ue deteriorato thumbnail

Coronavirus: Speranza, quadro contagi Ue deteriorato

Covid, 25 nuovi casi nella Bergamasca Lombardia: 17.082 tamponi, 237 positivi thumbnail

Covid, 25 nuovi casi nella Bergamasca Lombardia: 17.082 tamponi, 237 positivi