in

Coronavirus, in Italia 1.616 nuovi contagi con 98.880 tamponi,10 le vittime



i dati della pandemia

I ricoverati in terapia intensiva sono 175, 11 in più rispetto a ieri

La Bce attenua la previsione su crollo del Pil eurozona 2020: -8%

I ricoverati in terapia intensiva sono 175, 11 in più rispetto a ieri

5′ di lettura

I DATI DEL CONTAGIO

Loading…

Sono 1.616 i nuovi contagi in Italia, in aumento rispetto ai 1.597 di ieri, ma su 98.880 tamponi effettuati (ieri 94.186). Le vittime nelle 24 ore sono 10 (totale 35.597). I ricoverati in terapia intensiva sono 175, 11 in più rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono 1.849 (ieri 1.836), mentre in isolamento domiciliare ci sono 34.743 persone (forte crescita rispetto alle 33.708 di ieri).Il rapporto tra i tamponi effettuati e i casi riscontrati positivi oggi è di 61,2, lievemente migliore rispetto a quello di ieri: 59. I casi totali riscontrati dall’inizio dell’epidemia sono 284.796.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Loading…

Lombardia, 257 nuovi positivi, calano ricoveri

Sono 257 i nuovi positivi registrati oggi in Lombardia, a fronte di 17.986 tamponi effettuati, di cui 33 “debolmente positivi” e 12 a seguito di test sierologico. Torna in calo il numero dei ricoverati sia in terapia intensiva: 27 (-3) sia in reparto 246 (-10). Sono 4 i decessi per un totale complessivo in regione di 16.896. I guariti/dimessi sono +114 per un totale complessivo di 77.318 (+114), di cui 1.372 dimessi e 75.946 guariti. A Milano e provincia sono 78 i nuovi positivi di cui 42 nella sola città. Tra le altre provincie, 41 a Brescia, 31 a Monza, 23 a Varese, 22 a Mantova, 21 a Pavia e 15 a Brescia. Nessun nuovo contagiato a Sondrio.

Piemonte; 57 contagi, calano ricoverati

In Piemonte si registrano oggi 57 contagi in più, rispetto a ieri, dopo l’esito di 3268 tamponi. In 48 casi si tratta di asintomatici,15 sono importati. Il bollettino quotidiano dell’unità di crisi della Regione riporta 30 guariti, 373 pazienti in via di guarigione. Invariato anche oggi il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 9, mentre negli altri reparti c’è stato un calo di 8 pazienti: in totale oggi sono 102. Le persone in isolamento domiciliare sono 1849. I tamponi diagnostici finora processati sono 631.085, di cui 353.415 risultati negativi.

Crescono contagi in Emilia-Romagna, 152 nuovi positivi

Crescono i casi di coronavirus in Emilia-Romagna: nelle ultime 24 ore sono stati trovati 152 nuovi positivi, di cui 80 asintomatici, scovati con 10.033 tamponi. Il numero complessivo dei tamponi fatti in Regione supera il milione. Dei 152 nuovi casi, 88 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 62 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Non c’è stato nessun decesso. Sono 31 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, 18 quelli da altre regioni, mentre l’età media dei nuovi positivi è di 42 anni. I pazienti in terapia intensiva sono 18 (+1 rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 140 (- 3). Il maggior numero di casi si registra nelle province di Modena (25), Reggio Emilia (24), Bologna (22), Ravenna (15) Parma (13), Rimini (12) e Forlì (20).

Forte aumento casi in Toscana, +147

In Toscana sono 12.885 i casi di positività al coronavirus, 147 in più rispetto a ieri quando erano stati 92 i nuovi contagiati. L’aumento è pari all’1,2% in più rispetto al totale del giorno precedente (ieri era stato dello 0,7 rispetto al giorno precedente). L’età media dei 147 casi odierni è di 44 anni circa (il 22% ha meno di 26 anni, il 25% tra 26 e 40 anni, il 38% tra 41 e 65 anni, il 15% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 60% è risultato asintomatico, il 24% pauci-sintomatico. Delle 147 positività odierne, 13 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Spagna). 2 casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (Sardegna). 7 casi individuati grazie ai controlli attivati nei porti e stazioni con l’ordinanza n. 80 della Regione Toscana, di cui 1 riferibile a cittadino residente fuori regione. Il 29% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 9.425 (73,1% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 616.766, 7.575 in più rispetto a ieri quando erano stati 7.212. Gli attualmente positivi sono oggi 2.312, +4,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 89 (2 in più rispetto a ieri), di cui 17 in terapia intensiva (4 in più). Oggi si registra 1 nuovo decesso: un uomo di 82 anni, a Pisa. I pazienti morti da inizio pandemia sono a oggi 1.148. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 89 (2 in più rispetto a ieri, più 2,3%), 17 in terapia intensiva, 4 in più rispetto a ieri (+30,8%). Complessivamente, 2.223 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, altre 4.110 (127 in più rispetto a ieri, più 3,2%) sono a loro volta isolate perché hanno avuto contatti con contagiati.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dalla Francia alla Gran Bretagna, ecco la mappa delle restrizioni in Europa per evitare nuovi lockdown

Sesta settimana consecutiva di aumento dei casi, risale l’età dei contagiati