in

Coronavirus, dalla Lombardia alla Campania: quali sono i nuovi focolai di Covid-19. FOTO

Coronavirus, dalla Lombardia alla Campania: quali sono i nuovi focolai di Covid-19. FOTO thumbnail

Esplora Sky Tg24, Sky Sport, Sky Video
login

05 ago 2020 – 06: 30

15 foto

©LaPresse

Nel nostro Paese resta il pericolo contagi: da Nord a Sud sono diverse in questo momento le regioni dove nelle ultime settimane si stanno registrando cluster con numerosi casi positivi. La situazione non appare critica, ma si tratta di segnali che richiedono una particolare attenzione

1/15

©LaPresse

L’ultimo rapporto settimanale congiunto di Iss e ministero della Salute, riferito al periodo 20-26 luglio e pubblicato venerdì 31 luglio, ha registrato un aumento di focolai e cluster diffusi lungo tutta l’Italia: sono diventati più di 730. Da Nord a Sud resta quindi il pericolo contagi, anche se la maggior parte delle regioni ha un indice Rt (l’indice di trasmissibilità) al di sotto dell’1. A preoccupare sono in particolare alcuni cluster di grosse dimensioni, che seppur circoscritti, richiedono la massima attenzione

Lo speciale sul coronavirus

2/15

©Getty

Tra le regioni del Nord, in Lombardia, la più colpita dalla pandemia, si registra un nuovo focolaio con 97 persone positive in un’azienda agricola nel Mantovano. Ne dà notizia l’assessore al Welafre lombardo, Giulio Gallera.  “Un accurato e tempestivo lavoro di tracciamento e indagine disposto dall’ATS della Valpadana – scrive in una nota – ha consentito di individuare e circoscrivere un focolaio”. Tra i 97 nuovi casi, fa sapere Gallera “tre di questi mostravano sintomi lievi, gli altri sono asintomatici”

3/15

©Getty

In Alto Adige, il 4 agosto sono stati riscontrati sette nuovi casi positivi al coronavirus, nelle ultime 24 ore, sulla base di 436 tamponi effettuati. Tre di essi fanno riferimento al cluster di Sesto. In Trentino c’è il focolaio di Rovereto: il cluster scoperto alla ditta di spedizioni Bartolini conta decine di contagiati, anche i familiari di alcuni dipendenti. Al momento sembra sia stato circoscritto. 

4/15

©Ansa

Il Veneto è la regione italiana con l’Rt più allarmante (1,66) secondo i dati del 31 luglio. I focolai che preoccupano di più sono a Treviso, al Centro di accoglienza di Casier, collocato all’interno dell’ex Caserma Serena, dove sono riscontrati più di 100 casi di positività tra gli ospiti e il personale della coop che gestisce la struttura. Il 4 agosto, nella regione si sono registrati altri 20 casi positivi al Covid-19

Coronavirus in Italia, tutti i dati

5/15

©Ansa

Sempre in Veneto ci sono i casi di Vicenza, per il focolaio che si è sviluppato in seguito al ritorno in Italia di un uomo contagiato dopo un viaggio in Serbia, e di Jesolo. Per questo caso, il 3 agosto, la Confcommercio locale ha inviato una formale diffida alla prefettura di Venezia e alla Croce Rossa, invitandoli a impedire l’uscita dei migranti ospitati al centro della località balneare. Il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia ha presentato richiesta di commissariamento per la gestione della sede cittadina della Croce rossa italiana

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe

6/15

©LaPresse

Tra gli ultimi casi, il 2 agosto la Asl Roma 2 ha disposto la chiusura temporanea del centro estivo “Monkey Village”, in zona Tor Vergata: due i casi positivi collegati al cluster. “Sono state testate 33 persone tra operatori, ragazzi e genitori. Il centro non fa attività dal 29 luglio”, ha comunicato l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio

Coronavirus, la situazione in Italia

7/15

©Getty

Nel Lazio  il 4 agosto quattro casi sono stati accertati relativamente a un cluster familiare di Cassino e di rientro con mezzi propri dalla Puglia. Sono risultati invece tutti negativi i 21 tamponi fatti al personale dello stabilimento Levante di Fregene, dove lunedì 3 agosto si è appreso di un caso di positività al Covid. Lo ha reso noto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

8/15

©Getty

Altro caso recente è quello di un piccolo cluster in provincia di Lucca, a Porcari, non collegato all’altro già presente nello stesso comune e formato da due fratelli sugli 80 anni e dalla loro badante. La Asl spiega che il secondo cluster individuato è legato a un uomo di 74 anni, ricoverato in questi giorni all’ospedale San Luca: trovati positivi anche altri tre contatti stretti, ovvero la moglie, il figlio, che è un consigliere comunale di 39 anni, e una vicina di casa, che sono in isolamento domiciliare

9/15

©Getty

Nelle Marche un aumento dei casi è dovuto a un focolaio a Montecopiolo: decine di persone si sono ritrovate a una rimpatriata. Diversi di loro si sono quindi contagiati in provincia di Pesaro Urbino. Sono due le persone risultate positive nella stessa provincia, secondo il bollettino ufficiale del 4 agosto

10/15

©Getty

In Toscana preoccupa il focolaio che si è sviluppato nei giorni scorsi nella zona del Mugello: coinvolte più di 350 persone sottoposte a obbligo di quarantena, per la maggior parte giovani dai 18 ai 30 anni. In Piemonte, invece, si è registrato un focolaio tra i lavoratori stagionali di Saluzzo con una quindicina di casi asintomatici. In Liguria, invece, ancora sarebbe stato circoscritto il focolaio a Savona: dove si sono registrati oltre 70 positivi di cui 60 riconducibili a un ristorante, tra cui dipendenti, clienti e congiunti

11/15

©Getty

In Emilia Romagna sarebbero 4 i focolai attivi a Bologna, di cui 3 familiari e uno che riguarda la una cooperativa sociale con due operatori coinvolti

12/15

©Getty

In Puglia si registra un focolaio: oltre dieci persone positive, quasi tutte asintomatiche, sono state riscontrate a Cerignola, nel Foggiano. Si tratterebbe per la precisione di due micro focolai che si riferiscono a due gruppi familiari collegati tra loro. Uno è partito da una coppia che ha partecipato a una festa di compleanno per i 18 anni della figlia

13/15

©Getty

In Campania, dopo il focolaio chiuso a Mondragone, se ne registrano altri: nell’area flegrea negli ultimi venti giorni sono 12 i casi rilevati tra Pozzuoli e Quarto. A preoccupare è la positività riscontrata a un medico-dentista con ambulatorio nel popoloso quartiere di Toiano tra Pozzuoli alta e Arco Felice. Sempre a Pozzuoli, l’ufficio tecnico del Comune è stato chiuso il 3 agosto, dopo che uno stagista è risultato positivo

14/15

©Getty

Sempre in Campania, sono attivi altri piccoli focolai a Pisciotta, in Cilento, nella provincia di Salerno e sul Litorale Domizio, ma destano meno preoccupazione

15/15

©Getty

Nel Sud Italia, infine, si registra un focolaio in Calabria, a Cosenza, con oltre 20 casi. Ma il 4 agosto gli unici due nuovi positivi calabresi si sono registrati nelle province di Crotone e Reggio Calabria. In Sicilia, invece c’è un possibile focolaio in provincia di Messina, a Oliveri, dove sono cinque i casi confermati.  Dei nuovi contagi registrati il 4 agosto 5 sono a Catania, 4 a Ragusa e uno a Messina

Salute e benessere: Ultime gallery

Leggi tutto

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus, morte due anziane in Campania contagiate dalle badanti dell'Est Europa thumbnail

Coronavirus, morte due anziane in Campania contagiate dalle badanti dell’Est Europa

Blocco licenziamenti: il governo ci ripensa? Ecco cosa sta succedendo thumbnail

Blocco licenziamenti: il governo ci ripensa? Ecco cosa sta succedendo