in , , ,

Conte:’Posso godermi il processo dell'Inter ‘

Conte:'Posso godermi il processo dell'Inter ' thumbnail

Antonio Conte lamenta che l’Inter è stata “sbilanciata a volte” nelthriller del 4-3 con la Fiorentina, ma ammette anche che deve “imparare a godersi di più il processo”.

L’allenatore ha detto di non volere la reputazione di ‘Pazza Inter’, ma è uscito al massimo perché erano due volte in svantaggio a San Siro, segnando due gol al 87the 89thminuti per vincere 4-3.

“I tre punti sono certamente importanti, ma è giusto valutare anche l’intera prestazione”, ha detto Conte a DAZN.

“La cosa positiva è che abbiamo segnato quattro gol e creato molte occasioni per ottenerne di più. Penso che il loro portiere (Bartlomiej) Dragowski abbia fatto davvero bene. Abbiamo attaccato in numero e creato problemi alla Fiorentina, ma allo stesso tempo non siamo stati abbastanza concentrati per affrontare i loro contropiedi.

“I ragazzi sanno che dobbiamo migliorare in questo, perché dobbiamo attaccare e difendere numerosi. L’equilibrio è la chiave di tutto, a volte questa sera eravamo sbilanciati e abbiamo pagato per quegli errori.

“Dobbiamo cercare di difendere andando avanti, non sedendoci sulle ginocchia del nostro portiere. Vogliamo premere l’opposizione. Era la prima partita di (Aleksandar) Kolarov, (Danilo) D’Ambrosio giocava come difensore centrale, ma tutta la squadra deve lavorare nel modo giusto.

“Sono rimasto impressionato dal modo in cui abbiamo attaccato oggi, anche se penso che avessimo troppi giocatori in avanti e questo ha lasciato delle lacune per la Fiorentina in cui rispondere. Dobbiamo prestare maggiore attenzione. “

Christian Eriksen ha iniziato nel ruolo di trequartista, ma sta ancora lottando per adattarsi alla tattica di Conte o fare molta differenza in Serie A.

“Lavoriamo con Christian nello stesso modo in cui lavoriamo con gli altri. Cerchiamo di metterli tutti nelle migliori condizioni. Penso che Eriksen abbia migliorato la sua intensità da quando è arrivato per la prima volta. Sta giocando nel suo ruolo ideale, un trequartista dietro a due attaccanti.

“Penso che abbia fatto un buon gioco. Sappiamo che ha alcune qualità e cerchiamo di farle emergere. A volte succede subito, a volte ci vuole un po ‘di tempo, quindi ho fede e pazienza. È un bravo ragazzo e lavora sodo per la squadra.

“Spero che una scintilla lo accenda definitivamente e gli permetta di trovare la sua strada.”

Conte è quasi uscito durante l’estate, citando disaccordi con club e dirigenti, ma ora ammette che anche lui deve cambiare.

Dopo il mio primo anno all’Inter, mi sono reso conto che l’attenzione è così tanto sui risultati che la gente dimentica che c’è un viaggio che dobbiamo fare. Credo che il viaggio sia importante e anche le sconfitte sono momenti di insegnamento, quindi devono essere gustati.

“Un allenatore dovrebbe apprezzare di più il processo e ho bisogno di lavorarci su. A volte mi arrabbio così tanto per una sconfitta o una battuta d’arresto che dimentico di godermi il processo, quindi ci sto lavorando. “

L’Inter ha iniziato la stagione da potenziale favorita dello scudetto, ancor più della Juventus sotto il nuovo allenatore Andrea Pirlo.

“La scorsa stagione credo che abbiamo guadagnato credibilità in Italia, arrivando secondi in Serie A con tanti punti ed elementi positivi. Abbiamo anche, e soprattutto, guadagnato credibilità a livello internazionale, perché l’Inter deve essere presente alle finali europee ”, ha concluso Conte.

“Dobbiamo continuare a lavorare per essere credibili, dando gioia ai nostri fan, anche in partite come questa sera, dove non si arrendono mai. I ragazzi hanno mostrato tanta fame, cuore, desiderio e io sono orgoglioso di loro. “

Guarda la Serie A dal vivo nel Regno Unito su Premier Sports per soli £ 9. 99 al mese, inclusi LaLiga, Eredivisie, Scottish Cup Football e altro. Visita:https://www.premiersports.com/subscribenow

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commisso:'La Fiorentina non ha ucciso la partita ' thumbnail

Commisso:’La Fiorentina non ha ucciso la partita ‘

Highlights: Inter 4-3 Fiorentina thumbnail

Highlights: Inter 4-3 Fiorentina