in ,

Come vendere casa in pochi giorni seguendo questi intelligenti e semplici consigli


La situazione odierna del mercato immobiliare non è certo positiva. Rispetto alle vendite e agli acquisti avvenuti nel biennio 2009-2010, oggi il valore degli immobili è molto sceso.

Si parla addirittura di 25% di abbattimento dei costi di vendita su tutti gli immobili, anche i più nuovi e ben posizionati. Probabilmente questo è il momento migliore per comprare e non per mettere in vendita una casa.

Nonostante ciò, quando c’è estrema necessità di vendere, l’obiettivo è di cercare di farlo nel modo più remunerativo possibile. In questo modo si ottiene il massimo guadagno che il mercato offre. Per realizzare la vendita è necessario sfruttare la velocità del mercato. Vendere il più velocemente possibile non fa rischiare di fossilizzare la casa invenduta per anni.

Ecco allora qualche indicazione su come vendere casa in pochi giorni seguendo questi intelligenti e semplici consigli.

Vendere a che prezzo?

In circa 10 anni il mercato immobiliare è davvero crollato. Oggi, se si vuole vendere una casa, bisogna accettare che il valore sarà ben minore del passato.

Proprio perché si tratta di un mercato a ribasso, la prima strategia per vendere velocemente un immobile è il prezzo. Ovviamente la valutazione della casa non è un’operazione semplice. spesso è consigliato rivolgersi a consulenti specializzati e di fiducia. Bisogna inoltre tenere conto dei dati di mercato reali di edifici simili e poi paragonarli alla propria situazione.

Avere con sé tutti i documenti catastali, certificazione energetica, spese condominiali, impianti, aiuta a fare una valutazione precisa e con vere garanzie.

Si può sempre decidere di rivolgersi a un professionista che si occupi di valutazioni. In quel caso si otterrà un documento (perizia) molto dettagliato che inserisce anche le informazioni di cui sopra.

Come vendere casa in pochi giorni seguendo questi intelligenti e semplici consigli

Il secondo step prevede la valutazione di una ristrutturazione prima della messa in vendita. Ciò permette di sconfessare ogni possibile elemento “negativo” (muffe, serramenti rotti, parquet rovinato) o sfavorevole alla vendita della casa. Se è un’abitazione piuttosto vecchia è bene considerare che si avranno meno chance di venderla. Inoltre, è bene che la casa sia svuotata almeno parzialmente e non piena di mobilio. L’obiettivo è far vedere tutte le possibilità progettuali che hanno gli interni.

In seguito bisogna scegliere su quali portali e vetrine mettere in vendita la casa. Fondamentali, oltre alla documentazione, sono le foto e la localizzazione precisa dell’immobile. Quindi, se si decide di mettere la vendita online bisognerà essere molto precisi ed esaustivi nelle descrizioni. Sicuramente internet è tra le migliori vetrine, oltre che la più utilizzata.

Come vendere casa in pochi giorni seguendo questi intelligenti e semplici consigli? Dare priorità alla descrizione fotografica è imprescindibile. Le fotografie dovranno essere fatte quando la luce riempie le stanze. A loro volta, queste dovranno presentarsi ordinate e neutre. In questo modo l’acquirente avrà la possibilità di immaginare la casa e gli ambienti a proprio piacimento.

Si può scegliere anche di rivolgersi alle agenzie immobiliari che oggi chiedono circa il 2-3% della vendita. In cambio però offrono servizi che includono la sistemazione della casa, pubblicità, curano foto e documenti; tutto questo senza disturbare il padrone dell’immobile.

Importante è che la suddetta agenzia sia iscritta almeno ad una delle associazioni di categoria (Fiaip, Anama, Fimaa etc).

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il segreto degli inglesi per un garlic bread da far venire l’acquolina in bocca

La sansevieria è una pianta che andrebbe tenuta in tutte le case perché purifica l’aria