in ,

Come coltivare la plumeria e proteggerla dal freddo


La plumeria, chiamata anche “frangipane” o “pomelia”, è una bellissima pianta originaria dalle zone tropicali del Centroamerica e delle isole caraibiche.

Le collane di fiori tipiche delle Hawaii si realizzano proprio con questi fiori profumatissimi e colorati. Gli arbusti posso raggiungere delle dimensioni notevoli, anche dieci metri, con fusti molto ramificati. I rami non diventano mai veramente legnosi, infatti rimangono abbastanza verdi e ricchi di un lattice biancastro al loro interno.

I bouquet che si formano durante la fioritura di queste piante possono avere diverse sfumature: dal bianco, al rosa, e dal giallo all’arancio.

Cresce in luoghi dove la temperatura è mite

Trattandosi di una pianta tropicale, può vivere anche in inverno, ma in luoghi dove la temperatura invernale è abbastanza mite.

In Sicilia, ad esempio, è molto comune nei giardini e persino sui balconi. Si dice che ogni palermitano che si rispetti, debba avere una plumeria sul proprio balcone.

Ma è importante conoscere alcune tecniche su come coltivare la plumeria e proteggerla dal freddo, altrimenti rischia di gelare.

Ogni anno va rinvasata

Ogni anno la plumeria va rinvasata nel mese di aprile, prima della fioritura che inizierà a primavera inoltrata e durerà per tutta l’estate. Andrà esposta al sole.

La pianta, in quanto tropicale, ha bisogno dei raggi solari diretti. Le plumerie dovranno essere innaffiate regolarmente durante il periodo primaverile ed estivo.

In inverno dovrà essere protetta dal freddo

In inverno la plumeria si deve proteggere dal freddo. Infatti, se in vaso, sarà meglio spostarla in un luogo riparato e non troppo esposto al vento freddo. Il terrazzo potrebbe essere il luogo adatto.

In ogni caso dovrà trattarsi di un posto dove la temperatura non scenda al di sotto dei 15 gradi centigradi. Una temperatura al di sotto dei 5 gradi potrebbe far morire la pianta.

Inoltre, coprire gli apici della pianta, aiuterà a proteggerli dal freddo. Con delle bottigliette di plastica, ad esempio.

In autunno la pianta si dovrà innaffiare meno. E in inverno l’innaffiatura potrà essere sospesa. Bisognerà innaffiarla solo se il terriccio si dovesse presentare troppo asciutto.

La pianta non necessita di particolari attenzioni, quindi seguendo questi piccoli accorgimenti su come coltivare la plumeria e come proteggerla da freddo, potrà vivere per molti anni.

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un pessimo falso segnale sui mercati azionari che ora potrebbero anche crollare. Ma sarà così?

Le mele cotogne possiedono moltissime virtù preziose per la salute che è buona cosa conoscere