in

British Airways dice addio ai jumbo jet: a terra tutti i Boeing 747


il gigante dei cieli

A causa del crollo del traffico la compagnia ritira i 31 Boeing 747 con effetto immediato. Il jet ancora in produzione per più di due anni

di Gianni Dragoni

default onloading pic

A causa del crollo del traffico la compagnia ritira i 31 Boeing 747 con effetto immediato. Il jet ancora in produzione per più di due anni

1′ di lettura

Il Coronavirus mette ko i Boeing 747 di British Airways (Ba). La compagnia britannica ha annunciato «con grande tristezza» il ritiro dell’intera flotta di jumbo jet «con effetto immediato». Ba ha 31 B747, è la compagnia che ne ha di più al mondo. In base agli ordini ricevuti, Boeing prevede ancora «più di due anni di produzione» del jumbo, ne viene sfornato uno ogni due mesi dal gigantesco stabilimento di Everett, presso Seattle (Usa).

In flotta 31 jumbo
Ba aveva in previsione di ritirare la sua flotta di 31 B747 nel 2024, ma ha anticipato il programma a causa del crollo del traffico per la pandemia. «È improbabile che la nostra magnifica regina dei cieli gestirà mai di nuovo servizi commerciali per British Airways a causa della flessione dei viaggi causata dalla pandemia globale», ha detto la compagnia.

Vola da mezzo secolo
Il 747 vola da più di 50 anni, ha segnato il mezzo secolo di volo nel febbraio 2019. L’aereo, con quattro motori, ha cominciato i voli di linea commerciali nel 1970. È stato per 37 anni l’aereo più grande del mondo, trasporta circa 400 passeggeri, fino all’avvento dell’Airbus 380, la fortezza volante a due piani che però non ha avuto lo stesso successo commerciale.

Nuovi aerei a minor consumo
Ba, che è controllata dalla holding Iag, punterà su velivoli più moderni che consumano meno carburante, come il Boeing 787 e l’Airbus 350. Ba ha annunciato un piano di tagli per 12.000 dipendenti. Anche Boeing ha un programma di riduzione dell’organico di 16.000 persone.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

197 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus, ultimi dati: in Italia altri 233 casi e 11 morti

Coronavirus, sale il rischio contagio: Rt nazionale medio sopra 1. In realtà solo sei regioni sono oltre