in , , ,

Borse toniche con disgelo Usa-Cina, a Piazza Affari scattano le banche. Pil Germania -9,7% nel secondo trimestre

Borse toniche con disgelo Usa-Cina, a Piazza Affari scattano le banche. Pil Germania -9,7% nel secondo trimestre thumbnail

Serviziola giornata dei mercatiSi moltiplicano i segnali di fiducia sui mercati europei. A sostenere i listini, oltre alle speranze di un vaccino, il disgelo tra Usa e Cina sul commercio e la ripartenza dell’economia tedesca, dove il calo del Pil è minore del previsto e l’indice di fiducia delle imprese risale (oltre le attese). Futures positivi a Wall Street, “galleggia” il petroliodi Enrico Miele(Bloomberg)Si moltiplicano i segnali di fiducia sui mercati europei. A sostenere i listini, oltre alle speranze di un vaccino, il disgelo tra Usa e Cina sul commercio e la ripartenza dell’economia tedesca, dove il calo del Pil è minore del previsto e l’indice di fiducia delle imprese risale (oltre le attese). Futures positivi a Wall Street, “galleggia” il petrolio3′ di letturaL’economia tedesca traina i listini europei, che a metà seduta restano in territorio positivo ma con un passo più lento rispetto all’avvio. A sostenere i mercati c’è la tenuta dell’economia di Berlino, che registra nel secondo trimestre una contrazione del Pil minore del previsto (-9,7% contro una stima del -10,1%) con l’indice Ifo che certifica un miglioramento del clima di fiducia tra le imprese. Segnali di ripartenza che si sommano alla fase di disgelo tra Usa e Cina sul fronte delle tensioni commerciali con colloqui telefonici tra le due superpotenze definiti «costruttivi» da entrambe le parti. Al giro di boa la Borsa migliore del Vecchio Continente è quella di Parigi seguita da Milano e Francoforte. Più indietro Madrid e Londra. Al centro degli acquisti i titoli legati a viaggi, assicurazioni e high-tech. E mentre i future a Wall Street proseguono al rialzo, sale già l’attesa sull’altra sponda dell’Atlantico per il discorso di Jerome Powell a Jackson Hole previsto per il 27 agosto (in streaming causa pandemia) e restano sullo sfondo le aspettative su un vaccino anti-Covid, in particolare dopo che la Food and Drug ha autorizzato l’uso del plasma per il trattamento di casi gravi di coronavirus. Sul fronte macro, nel frattempo, nel pomeriggio sono attesi dagli Usa la fiducia dei consumatori, la vendita di case nuove e l’indice manifatturiero Fed di Richmond.A Piazza Affari al top banche e assicurazioniA guidare il Ftse Mib oltre Leonardo sono gli istituti di credito, stimolati dall’ipotesi di una “bad bank” sui crediti deteriorati a livello europeo, da Mediobanca a Bper. Subito dietro si piazzano le assicurazioni con Unipol e Generali, con gli analisti di Bank of America Merrill Lynch che alzano il giudizio a buy. Recordati conquista posizioni dopo il via libera negli Usa a un nuovo collirio contro la cistinosi. La più debole è Interpump mentre gli acquisti premiano Saipem dopo che ha ottenuto nuovi contratti nell’eolico offshore, con lo sviluppo di un parco nel Mar Adriatico. Il dibattito sulla rete unica in fibra ottica scuote il titolo Tim, che guadagna terreno. Fuori dal listino principale, sale anche Cattolica dopo la bocciatura del tribunale alla richiesta di stop all’aumento di capitale avanzata da alcuni soci. A Parigi è invece in rosso Essilux con il colosso italo-francese che valuta l’appello dopo il no del Tribunale olandese alle richieste su GrandVision.In Germania sale fiducia imprese ad agosto La Germania «è sulla strada della ripresa». Così l’istituto privato Ifo commenta il suo indice sul clima delle imprese che in agosto ha registrato un ulteriore miglioramento risalendo a 92,6 punti dai 90,4 punti di luglio (dato rivisto al ribasso). L’indice Ifo è risultato superiore alle attese degli analisti e c’è più ottimismo anche sulle aspettative. Nel settore manifatturiero, scrive l’Ifo, il clima del business è migliorato in modo considerevole. La valutazione delle imprese manifatturiere sulla situazione corrente ha fatto un balzo in avanti. Anche nel settore dei servizi l’indice ha registrato un rialzo e le aspettative per i prossimi sei mesi sono al rialzo.Andamento Piazza Affari FTSE MibLoading…Lo spread torna ad allargarsi in area 150 puntiSeduta negativa per i BTp scambiati sul secondario telematico Mts. I corsi dei decennali italiani arretrano, con i rendimenti in rialzo, e lo spread con i Bund torna ad allargarsi marginalmente. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il Bund tedesco di pari durata e’ indicato a 150 punti base nei primi scambi, in marginale rialzo rispetto ai 149 punti registrati nel finale di lunedì (148 l’apertura della vigilia). Il rendimento del BTp decennale benchmark è in lieve risalita all’1,03% dall’1,01% del finale del 24 agosto.Euro stabile a 1,18 dollari, piatto il petrolioSul fronte valutario, l’euro è stabile e passa di mano a 1,180 dollari (1,1811 ieri in chiusura) e 125,22 yen (125,05), con il biglietto verde che si rafforza a 106,11 yen (105,89). Le quotazioni del petrolio, dopo i timori legati ai tornado nel Centro America, tornano piatte: il Wti con scadenza a ottobre cala dello 0,1% a 42,6 dollari al barile, mentre il Brent cresce a 45,3 dollari in rialzo dello 0,3 per cento.

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Germania: -9,7% Pil nel secondo trimestre, -11,3% annuo. Meno peggio delle stime thumbnail

Germania: -9,7% Pil nel secondo trimestre, -11,3% annuo. Meno peggio delle stime

Perché il Covid rischia di mandare in fumo oltre 300 miliardi di dollari di dividendi thumbnail

Perché il Covid rischia di mandare in fumo oltre 300 miliardi di dollari di dividendi