in , , ,

Autostrade, il Mit scrive ad Aspi: «Cronoprogramma non rispettato. Ora risarcimento danni»

Autostrade, il Mit scrive ad Aspi: «Cronoprogramma non rispettato. Ora risarcimento danni» thumbnail

caos liguriaL’ispettore del ministero Migliorino scrive ad Autostrade per l’Italia che non ha chiuso per tempo i lavori nelle gallerie liguri. La replica di Aspi: «opere concluse entro il 29 luglio»di Raoul de Forcade(ANSA)L’ispettore del ministero Migliorino scrive ad Autostrade per l’Italia che non ha chiuso per tempo i lavori nelle gallerie liguri. La replica di Aspi: «opere concluse entro il 29 luglio»3′ di letturaIl ministero delle Infrastrutture e dei trasporti contesta, in una lettera ad Autostrade per l’Italia, il mancato rispetto del cronoprogramma riguardo al termine dei lavori sulle gallerie autostradali della Liguria. E mette sul piatto, spiegano fonti ministeriali, una richiesta di risarcimento danni ad Aspi per le numerose inadempienze.Il ministro Paola De Micheli, infatti, ha convocato per il 29 luglio Aspi e, nel corso dell’incontro, sottolineano al Mit, formalizzerà la richiesta di risarcimento alla società concessionaria.Placido Migliorino, ispettore del Mit incaricato di seguire le opere, ha scritto, dunque, ad Aspi contestando il fatto che non è stato rispettato il termine del 28 luglio per lo stop ai lavori in Liguria, dopo che erano saltati anche gli altri termini precedentemente indicati.L’oggetto della lettera è il seguente: «Contestazione termini di attuazione del cronoprogramma dei lavori e delle ispezioni delle gallerie liguri». Migliorino scrive che, il cronoprogramma è stato «ripetutamente disatteso da Aspi».In particolare, aggiunge, in data 20 luglio , «nel corso di un sopralluogo» Autostrade aveva assicurato che sarebbero state «completate entro il 28 luglio le attività» per tre gallerie in particolare: la Montemoro Est sull’A12; la Turchino Nord sulla A26; la Bertè Nord sulla A26 (in questa galleria si erano staccati, a dicembre 2019, dei frammenti della volta).

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iss-Salute: «Rt sopra 1 in 8 regioni, serve attenzione o si rischia un aumento rilevante dei casi»

Pil Italia crolla del 12,4% nel secondo trimestre 2020. Calo senza precedenti thumbnail

Pil Italia crolla del 12,4% nel secondo trimestre 2020. Calo senza precedenti