in , ,

Un semplicissimo secondo piatto di origine americana che stupirà tutti i vostri commensali


Chi non ha mai desiderato mangiare una colazione o un brunch tipico dei Paesi anglofoni? Questa voglia non deve essere assecondata tutti i giorni, ma ogni tanto concedersi un piccolo sfizio “fa bene all’umore”.

Allora ecco una ricetta tipica degli USA , il “bacon egg muffin”, da provare a casa per una ricca colazione o come piatto principale di un pranzo domenicale. Prepariamo insieme un semplicissimo secondo piatto che stupirà tutti i vostri commensali.

Gli ingredienti per circa quattro persone

Quali sono tutti gli ingredienti fondamentali per preparare un semplicissimo secondo piatto di origine americana che stupirà tutti i vostri commensali? Eccoli di seguito elencati:

a) quattro uova;

b) due fette di pancarré;

c) 50 grammi di emmental grattugiato o da grattugiare;

d) otto fette di bacon in scatola;

e) sale, quanto basta;

f) pepe, quanto basta;

g) erba cipollina, quanto basta.

Il procedimento

Iniziamo con la preparazione dei “bacon egg muffin”. Prima di tutto è necessario avere in casa uno stampo in silicone per muffin.

Il primo step della ricetta consiste nel foderare ognuno degli stampi con un paio di fette del salume, facendolo aderire bene ai bordi.

Prendiamo, poi, il pancarré e ricaviamone delle rondelle della dimensione dello stampo, in modo da poterlo comodamente riporre all’interno. Poniamolo giusto sotto il bacon.

Grattugiamo, all’interno di ogni formina, il formaggio e, poi, rompiamoci sù direttamente un uovo. Saliamo e pepiamo ogni piccolo muffin a seconda del nostro gusto.

Dopo aver preriscaldato il forno a 220 gradi, deponiamo il nostro stampo al suo interno per circa dieci minuti. Tritiamo un pò di erba cipollina e cospargiamola su ogni muffin.

Oggi abbiamo svelato, dunque, la ricetta per preparare un semplicissimo secondo piatto di origine americana che stupirà tutti i vostri commensali.

Si possono trovare sul nostro sito altri utili suggerimenti per preparare delle ottime frittate o omelette. Suggeriamo, in particolare, un articolo dedicato alla creazione di un delizioso piatto povero e nutriente. Ovvero la ricetta delle “uova alla cardinale“.

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

64 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attenzione alle controindicazioni ed effetti collaterali di questo farmaco per i problemi alla tiroide 

Cosa succede in caso di incidente con auto prestata?