in

Scuola: Covid,certificato e doppio tampone per rientrare


CIRCOLARE ESPLICATIVA

Il ministero della Salute ha riassunto le linee guida in caso di positività per alunni ed operatori scolastici

default onloading pic
(foto Ansa)

Il ministero della Salute ha riassunto le linee guida in caso di positività per alunni ed operatori scolastici

1′ di lettura

In caso di positività al Coronavirus per alunni e operatori scolastici, se il test risulta positivo per il rientro in comunità bisognerà effettuare due tamponi (test di biologia molecolare) a distanza di 24 ore l’uno dall’altro. Con un contestuale doppio negativo, l’alunno o operatore scolastico rientrerà a scuola con attestazione di avvenuta guarigione e nulla osta all’ingresso o rientro in comunità. In caso di diagnosi di patologia diversa da Covid-19, la persona rimarrà a casa fino a guarigione clinica. Il ministero della Salute ha così riassunto in una circolare le linee guida per la scuola in caso di positività al Coronavirus per alunni ed operatori scolastici.

Alunno od operatore scolastico convivente di un caso accertato

Il ministero chiarisce poi che qualora un alunno o un operatore scolastico fosse convivente di un caso, esso, su valutazione del Dipartimento di prevenzione, sarà considerato contatto stretto e posto in quarantena. Eventuali suoi contatti stretti (esempio compagni di classe dell’alunno in quarantena), non necessitano di quarantena, a meno di successive valutazioni del Dipartimento di Prevenzione in seguito a positività di eventuali test diagnostici sul contatto stretto convivente di un caso.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus, ultimi dati: 1.912 contagi, 20 vittime

Metform pareri reali: ecco tutta la verità sulla sua azione dimagrente