in , ,

Quali sono i numeri da memorizzare in caso si sospetti di aver contratto il coronavirus


La pandemia ha gettato lo scompiglio nel sistema sanitario nazionale. Una volta che si sospetta di essere positivi, o che si ha la certezza di esserlo tramite tampone, come bisogna comportarsi? Per chiarire questo punto, oggi spieghiamo quali sono i numeri da memorizzare in caso si sospetti di aver contratto il coronavirus.

Il medico di base

Quali sono i numeri da memorizzare in caso si sospetti di aver contratto il Coronavirus? In prima battuta è necessario avere un contatto con un medico di base.

In caso di malattia in una Regione diversa da quella di domicilio le pratiche, però, diventano più complicate. Infatti, in questo caso, bisogna eleggere uno specialista “d’ufficio” nel posto in cui ci si trova. È importante quindi rivolgersi all’ASL della Regione in cui si sta dimorando temporaneamente.

I diversi centralini

Il numero nazionale da chiamare in caso di forti malori dovuti ad un accertato o sospetto Covid 19 è il 112.

Allo stesso modo, si può telefonare al 118, che continua ad essere attivo anche per altre emergenze. Questo, però, va fatto solo nel momento in cui si pensa di dover essere ricoverati in ospedale.

Per richiedere informazioni sono utili anche il 1500, numero nazionale di utilità pubblica, e il numero verde dedicato al territorio in cui ci si trova. Per avere maggiori informazioni si può consultare questo sito governativo.

Le USCA

Le USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) sono un organismo che affianca il sistema sanitario nella lotta al virus. Hanno il compito, infatti, di assistere a domicilio i malati in condizioni non gravi. Bisogna contattare questa associazione tramite i portali web dedicati, ECWMED e WebCovid. Per accedere a questo servizio, tuttavia, bisogna essere segnalati come ammalati dal medico di base.

Oggi abbiamo elencato quali sono i numeri da memorizzare in caso si sospetti di aver contratto il coronavirus. Si possono trovare sul nostro sito altri utili suggerimenti riguardanti la pandemia tuttora in atto. Consigliamo un articolo che indica un sintomo del covid 19 spesso sottovalutato, ovvero le unghie cianotiche. Per consultarlo si può cliccare qui.

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

106 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il mais potrebbe aver finito il suo ribasso dal 2012. Ora sono possibili rialzi violentissimi di medio termine

Ecco le castagne sciroppate che faranno venire l’acquolina in bocca a tutti