in ,

Per le pensioni più basse è in arrivo un assegno INPS da 31 a 151 euro


Gli Esperti di ProiezionidiBorsa avvertono i Lettori che per le pensioni più basse è in arrivo un assegno INPS da 31 a 151 euro. L’importo che l’Istituto di previdenza sociale erogherà a breve aumenta o diminuisce in relazione a due fondamentali variabili. La prima coincide con l’ammontare del rateo pensionistico per cui quanto più questo è basso più alto sarà l’importo dell’assegno in erogazione. Inoltre la somma spettante aumenta in presenza di redditi ISEE particolarmente modesti che quindi conferiscono il diritto a percepire un assegno più elevato.

Per le pensioni più basse è in arrivo un assegno INPS da 31 a 151 euro proprio in coincidenza del periodo natalizio. Nel mese di dicembre il rateo pensionistico di alcuni beneficiari sarà più elevato perché ad esso si aggiungerà una sorta di bonus. Da più parti si parla di bonus sulla tredicesima per indicare l’importo aggiuntivo che si ritroveranno sul cedolino delle pensioni di dicembre alcuni percettori. Nell’articolo “A quanto ammonta il minimo di una pensione INPS?” troverete indicazioni relative agli aggiornamenti sui ratei  che spettano ai beneficiari nel 2020. In base alla somma di denaro che il percettore di assegno previdenziale riceve si può individuare l’importo del bonus che riceverà a dicembre prossimo.

Smartwatch

Per le pensioni più basse è in arrivo un assegno INPS da 31 e 151 euro

Secondo la Legge Finanziaria n. 388/2000 a partire dal 2001 alcuni titolari di pensione ricevono un assegno aggiuntivo in concomitanza alla rata di dicembre. Gli unici destinatari del bonus di importo massimo pari a 151, 40 euro sono i contribuenti che percepiscono importi pensionistici inferiori al trattamento minimo. Attualmente l’importo complessivo del rateo pensionistico che si percepisce non deve dunque essere superiore al limite annuo di 6.596, 46 euro.

Ne consegue che l’INPS erogherà un bonus pari a 31,40 euro al percettore di una pensione annua di 6.720 euro. Sale a 51,40 l’importo del bonus spettante a chi invece percepisce un rateo pensionistico di 6.700 euro su base annua. Chi invece percepisce un rateo pensionistico più basso e pari a 6.650 euro matura il diritto ad un assegno di 101,40 euro. E in ultimo ammonta a 151,40 euro il contributo aggiuntivo che si ritroverà sulla rata di dicembre il pensionato che riceve un trattamento previdenziale annuo pari a 6.600 euro.

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché non si può alzare il volume della radio come più ci piace?

Pensione a 63 anni per molti lavoratori a tempo determinato