Quale gioco in corso è migliorato di più da quando è stato lanciato?


Fallout 76 ha appena ricevuto un notevole miglioramento con l’espansione di Wastelanders: Appalachia è un posto molto più vivo e interessante grazie ai suoi nuovi NPC. Sea of ​​Thieves ha l’ennesimo nuovo aggiornamento che aggiunge una nuova fazione, un sistema di emissari che fornirà un premio garantito per il PvP, gatti premium e altro ancora. E PUBG ha appena rilasciato una versione aggiornata della sua mappa Vivendi con treni e un parco a tema.

E questo è solo negli ultimi due giorni! I giochi forniscono costantemente nuovi motivi per continuare a giocare o per tornare a dare un’occhiata alle novità. Il che ci porta alla nostra domanda questa settimana:

Quale gioco in corso è migliorato di più da quando è stato lanciato? Di seguito abbiamo ricevuto le risposte dal nostro staff e da alcuni membri dei forum dei giocatori PC. Ci piacerebbe sentire il tuo nei commenti!

Diablo 3

(Credito immagine: Blizzard)

Jody Macgregor: Non solo perché hanno tagliato la casa d’aste, ma perché hanno cauterizzato la ferita, riequilibrando il bottino attorno alla sua assenza. Ora quando uccidi uno scorpione invece di farlo cadere una pioggia d’oro e tre cappelli magici che non userai mai, invece potresti ottenere uno staff che davvero desideri. C’è meno bottino ma è più probabile che sia ciò di cui hai bisogno, il che lo ha reso di nuovo eccitante.

Inoltre, e non posso sopravvalutare l’importanza di questo, hanno sbloccato le opzioni di difficoltà in modo da non dover finire la storia in una modalità normale fin troppo facile prima di poter invece scegliere duro. Prima dovevi farlo per ogni personaggio che giocavi, frugando in una versione del gioco in cui probabilmente non hai bisogno di bere una singola pozione curativa fino al secondo atto. Come riavvio abituale è stato un incubo. Solo che non lo era, perché ora la difficoltà da incubo si chiama “maestro”.

Final Fantasy XIV

(Credito immagine: Square Enix)

Phil Savage: Non gioco nemmeno a Final Fantasy XIV, ma come esempio di un team di sviluppo che lavora per riparare qualcosa di irrimediabilmente rotto, non posso fare a meno di rispettare lo sforzo. Recensione di 30 punteggi di Tom della prima versione del gioco si apre con la riga “La cosa più gentile che si può dire del MMO Final Fantasy è che ha un buon film introduttivo”.

È stato un disastro. L’unico modo per risolverlo era con qualcosa di disastroso: la fine del mondo. Final Fantasy XIV è tornato come A Realm Reborn, essenzialmente un nuovo gioco ambientato dopo che un disastro apocalittico ha distrutto il precedente. Ed era buono e continuava a migliorare con ogni espansione successiva. Celebriamo regolarmente il gioco ora nella nostra Top 100 annuale—l’anno scorso posizionandolo più in alto di WoW. È senza dubbio uno dei migliori MMO in circolazione, e l’unico MMO in abbonamento che mi sembra sempre di essere sul punto di giocare finalmente.

No Man’s Sky

Galleria No Man's Sky

(Credito immagine: Hello Games)

Andy Kelly: Era un disastro al momento del lancio, con balbuzie, arresti anomali e altri fastidi che mi impedivano di essere un esploratore dello spazio. E il gioco stesso era abbastanza cotto, con pianeti uguali, sistemi ripetitivi e non molto da fare. Ma ora, dopo diversi aggiornamenti massicci e impressionanti, No Man’s Sky è uno dei migliori giochi spaziali che puoi giocare su PC. C’è stata un po ‘troppo di attenzione alla costruzione di basi e alla sopravvivenza in alcuni degli aggiornamenti per i miei gusti. Ci sto solo per l’esplorazione. Ma Hello Games ha davvero cambiato tutto, e onestamente non mi aspettavo che lo sviluppatore avrebbe rilasciato aggiornamenti per questo molti anni dopo.

Emma Matthews: No Man’s Sky ha visto un lancio roccioso che ha deluso quasi tutti. Anche se Hello Games ha impiegato molto tempo a controllare i danni, una raffica di aggiornamenti ha riportato il gioco sull’orlo del baratro. L’aggiornamento Beyond è stato ben accolto dalla community e da allora continuavano a diffondersi aggiornamenti regolari e di dimensioni minori. Il gioco sembra molto diverso da come è iniziato, ed è sicuramente in meglio. Ad esempio, ora puoi calpestare il contenuto del tuo cuore in un grande eso mech o provare a navigare nella galassia in una nave vivente tratteggiata in casa.

Sea of ​​Thieves

(Credito immagine: raro)

Fraser Brown: Ho una scimmia che ho vestito da pirata. Tutti odiano la mia scimmia pirata, ma io lo amo e adoro Sea of ​​Thieves. Bel gioco, buone scimmie.

Chris Livingston: Secondo. Con i racconti immensamente divertenti, l’aggiunta della pesca e molte altre funzionalità aggiunte negli ultimi anni, Sea of ​​Thieves è cresciuto da un gioco di ritrovo sandbox assolutamente bello ma un po ‘vuoto in un’avventura d’azione molto più corposa. Con l’arrivo a Steam nel prossimo futuro, spero che troverà un nuovo pubblico che non salì a bordo quando salpò per la prima volta.

Dai forum

(Credito immagine: squadra)

Zoid: Sai già che sarò qui a menzionare Programma spaziale Kerbal 😛

KSP è stato sviluppato lontano al di là di dove era quando fu lanciato per la prima volta in Alpha nel 2011. Da allora, nuove parti, pianeti e sistemi di gioco sono stati aggiunti in modo coerente. Essendo cresciuto fin dall’inizio come un piccolo sandbox di fisica missilistica su PC, KSP è ora utilizzato nell’apprendimento in classe (una versione completamente nuova del gioco è stata rilasciata appositamente per uso educativo), ha avuto un’espansione ufficialmente supportata dalla NASA, è stata migrato da Unity 4 a Unity 5 ed è stato portato su PS4 e Xbox One.

Penso che il viaggio di 9 anni di KSP sia una testimonianza di ciò che un piccolo team di sviluppatori dedicati può fare quando sono appassionati del loro gioco e supportati dalla loro comunità.

Frindis: Mentre Il Signore degli Anelli Online ha una delle più grandi community online che puoi sperimentare, è anche un luogo per aggiornamenti regolari per i fan, come nuove trame, oggetti, aree abitative, sotterranei, aggiornamenti di parentela ed eventi. Festeggia il suo 13 ° anniversario questo fine settimana e sta addirittura realizzando un momento storico del matrimonio tra Aragorn e Arwen a fine estate. Quant’è fico! 🙂

Gracchiante: Squadra. Per chi non lo sapesse, un buon sparatutto in prima persona “mil-sim” borderline che riesce a raggiungere la linea tra le complessità della serie Arma, la sparatoria di Insurgency e il lavoro di squadra di … hmmmm, il migliore gioco di squadra a cui abbia mai giocato.

È incredibile quanti progressi siano stati fatti in questo gioco. Certo, è ancora tecnicamente “accesso anticipato”, ed è stato dal 2015, ma ho sentito dalla fine del 2016/2017 che questo gioco è stato molto stabile, con un sacco di contenuti. Ho la sensazione che presto ci saranno anche diverse mod molto ben accolte. Sai che è abbastanza stabile quando andare incline non ti spara in aria a dozzine di piedi. Ottimo gioco a cui continuo a tornare!

(Credito immagine: Grinding Gear Games)

Johnway: Path of Exile. L’ho riprodotto all’inizio quando si è concluso all’atto 3 dopo aver sconfitto Pietà. Successivamente, (come la maggior parte degli ARPGS), il gioco torna all’inizio, tranne in caso di maggiore difficoltà per ottenere un bottino migliore. È a questo punto che ho disinstallato il gioco. Non sono rimasto particolarmente colpito dalla piccola quantità di contenuti e non sono riuscito a vedere il gioco migliorare. Velocemente al 2018, do una seconda possibilità al gioco (a causa di un articolo PCG sulla lega delle incursioni) e sono rimasto sbalordito da quanto era diventato lucido il gioco e da quanti nuovi contenuti c’erano. È ancora più impressionante che fosse un gioco F2P!

Il gioco ora aveva 10 atti, l’ascensione a specializzare le classi, le sfide principali, i nascondigli, le aree rielaborate, le nuove aree, più storia, ecc. Ma, soprattutto, aveva un avvincente gioco finale che non riuscivo a smettere di giocare (906 ore e oltre …). In effetti il ​​gioco sta ancora migliorando con nuovi contenuti stipati nel gioco mentre aspettiamo il sequel.

Non crederci, Path of Exile ha vinto il premio BAFTA 2020 per l’evoluzione del gioco battendo artisti del calibro di leggende di Apex, Destiny 2, Final fantasy XIV: Shadowbringers, Fortnite e No Mans Sky!

Stevie Ward: Voglio dire, a grandi linee qualsiasi MMO che è stato il più lungo che è ancora in fase di aggiornamento sarebbe tecnicamente migliorato di più, a causa delle dimensioni e della scala di aggiornamenti delle prestazioni, tecnici e dei contenuti sin dalla loro prima iterazione. EVE Online ad esempio, ha continuamente aggiornato lo stesso singolo universo di shard dal 2003 e ce ne sono alcuni altri che ancora oggi resistono con nuove esperienze per i nuovi giocatori, aggiornamenti sulle tradizioni e in alcuni casi revisioni complete dei modelli di abbonamento e delle entrate.

Questi giochi multiplayer online hanno davvero perfezionato e perfezionato il formato dei “giochi come servizio” e hanno formato i pilastri di conservazione che vedi riflessi oggi in quasi tutti i giochi (PC, dispositivi mobili o console) che hanno DLC, patch e aggiornamenti grafici / tecnici / di contenuto. Per non parlare dei concetti di coinvolgimento e fidelizzazione come Double XP, Live Events e bottino. I MMO dell’età d’oro con i team di sviluppo attualmente attivi, ti salutiamo. ❤️

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il primo laptop da gioco di Adata ha ottenuto un pessimo video di annuncio, ma potrebbe essere decente

Il remake di Trackmania Nations è in ritardo a luglio