Qual è il tuo gioco di podcast preferito?


La maggior parte dei giochi richiede attenzione e attenzione. La maggior parte, ma non tutti. Raccogli-em-up open-world, clicker e giochi inattivi, giochi di ruolo d’azione, alcuni MMO e giochi sportivi, qualsiasi cosa con crafting – alcuni giochi possono essere giocati con il pilota automatico, dandoci cose piacevoli da guardare e da fare con le nostre mani mentre solo coinvolgendo una percentuale del nostro cervello. Questi sono giochi di podcast perfetti, il tipo in cui puoi abbassare la musica e ascoltare qualcos’altro, o persino guardare qualcosa di poco impegnativo su un secondo schermo se sei particolarmente abile nel distogliere la tua attenzione.

La nostra ultima domanda è: Qual è il tuo gioco di podcast preferito? Se non ti piace dividere il cervello a metà per fare due cose contemporaneamente, va bene lo stesso! Se lo fai, ecco alcuni dei nostri suggerimenti, oltre a pochi da il nostro forum.

(Credito immagine: Mega Crit Games)

Emma Matthews: Non fraintendetemi, la musica di Slay the Spire si diffonderà nel tuo cervello e ti farà canticchiare a caso. Detto questo, dopo essersi imbarcato in innumerevoli piste, è bello cambiare la melodia! È un avvincente costruttore di mazzi e trovo che posso facilmente affondarci qualche ora senza rendermene conto. A parte il fatto che conta nella mia testa, non c’è molto altro da fare la maggior parte del tempo. Quindi, le sessioni di Slay the Spire sono ora il momento migliore per recuperare il mio backlog podcast.

(Credito immagine: Frontier Developments)

Andy Kelly: Per quanto bella sia la musica di Elite Dangerous, una sorta di intrattenimento esterno è fondamentalmente essenziale per me su quelle lunghe supercruise. Questo è un gioco con molti tempi di inattività senza incidenti tra le cose che accadono, in cui tutto ciò che stai facendo è monitorare la tua velocità in modo da non sorpassare ovunque tu stia cercando di andare. A volte è bello ascoltare solo la colonna sonora sognante e il suono dei tuoi motori che ronza, ma un buon spettacolo può davvero elevare l’esperienza. L’ultima volta che ho approfondito Elite ho ascoltato tanti episodi di Rispondi a tutti, che è costantemente uno dei migliori podcast in circolazione.

Alan Dexter: Magic: The Gathering — Arena richiede la tua totale attenzione per assicurarti di non rovinare i giochi, ma quel tipo di concentrazione può essere drenante ed è difficile da sostenere per lunghi periodi con i migliori mazzi. Questo è il motivo per cui spesso mi trovo a giocare su pile non ottimali mentre guardo artisti del calibro di Crokeyz, AliasV e Yellowhat sul mio secondo schermo. Questa combinazione di gioco e guardare è spesso essenziale quando si scontrano con giocatori di controllo che devono effettivamente pensare a quello che stanno facendo, al contrario di me buttare giù grandi bestie pelose e rinunciare a tutta la strategia. A volte, nonostante tutto, riesco persino a vincere.

(Credito immagine: Bungie)

Phil Savage: Perché per qualche motivo non mi sono ancora rimosso da questo, il peggior anno di Destiny 2, invece ho preso a macinare taglie mentre guardavo cose sul mio secondo schermo. Certo, il nuovo evento è piuttosto terribile, ma premia un’arma esotica che ho deciso di collezionare per motivi che non riesco a articolare del tutto. Ad un certo punto devo smettere di incolpare il gioco e iniziare a incolpare me stesso, ma almeno avere qualcosa da guardare mentre sta accadendo significa che non sembra una completa perdita di tempo.

(Credito immagine: Live Motion Games)

Rachel Watts: Normalmente sceglierei Minecraft o Stardew Valley, ma il mio gioco di podcast più recente è stato Train Station Renovation. Non è un gioco che richiede la mia completa attenzione ma mi fa ancora sentire come se avessi realizzato qualcosa, sono un grande fan di House Flipper e Viscera Cleanup Detail per gli stessi motivi. La mia parte preferita è decorare le stazioni dopo aver pulito tutti i graffiti, raccolto tutta la spazzatura e riparato i componenti elettrici. Ho aggiornato la mia spugna a una idropulitrice l’ultima volta che ho giocato e mi ha dato tanta gioia e POTENZA.

Stardew Valley

(Credito immagine: ConcernedApe)

Lauren Morton: Prenderò la carta Stardew questa settimana. (Sostituito di recente per Animal Crossing). Di solito gioco a giochi di ruolo con storie e dialoghi e cose simili che richiedono la mia attenzione, ma se ho uno show televisivo o un podcast che non sopporto di sentire come se stessi perdendo tempo a guardare senza una seconda attività, faccio il boot nella mia fattoria attuale. Non ho bisogno di prestare attenzione alla scena in cui Linus scava la spazzatura di George. Lo stesso vale per la danza dei fiori primaverili e così via. Oggi di solito ho un obiettivo in mente: combattere attraverso le miniere o costruire più botti per il vino o dare a tutti in città i loro doni per il giorno. È abbastanza facile fare le mie faccende mentre maratona Castlevania o The Witcher.

(Credito immagine: Ubisoft)

Morgan Park: In questo momento, Assassin’s Creed Syndicate. Ascoltare podcast è il mio modo preferito di giocare a qualsiasi giocatore singolo. Dopo così tanto tempo, ho una grande configurazione per bilanciare l’audio di gioco / podcast e mettere in pausa rapidamente durante i filmati. Il mio attuale gioco podcast è Assassin’s Creed Syndicate. Far scoppiare i Templari mentre salta intorno al 1870 Londra è un ottimo compagno per i podcast narrativi.

Jody Macgregor: Diablo 3 o qualsiasi altro gioco di ruolo d’azione davvero. Il tipo di gioco in cui la storia non ha importanza e c’è molta ripetizione della memoria muscolare. Torchlight, Chaosbane, Sacred 2, suonerò uno di loro mentre ascolto CollegeHumor o, per qualcosa legato ai giochi per PC, la cassa e il piede di porco.

OsaX Nymloth: Anche se non ascolto i podcast, ho una serie di giochi perfetti per l’esecuzione in background o su un monitor mentre guardavo qualcosa sul secondo: Football Manager. Ho trascorso innumerevoli ore con la serie a partire dall’edizione del 2005 e la quantità di documentari, analisi del gioco o semplicemente dei giochi che ho visto mentre guidavo una squadra casuale della lega inferiore alla gloria è probabilmente troppo alta.

Immagino che un altro gioco che avesse la stessa capacità di farmi giocare e guardare allo stesso tempo sarebbe Civilization V. Quindi i giochi di strategia lenti sembrano adattarsi perfettamente. ;]

(Credito immagine: Blizzard Entertainment)

Xorn: Saresti difficile trovare un gioco più adatto per il poding binging di un MMO. World of Warcraft è stato il mio canale podcast per ben 6 mesi. Fu solo quando esaurii i podcast che mi resi conto che non avevo quasi nessun amore per il gioco stesso e smisi di giocare. lol

Frindis: Gartic.io & Surviv.io è il tipo di gioco a cui gioco che funziona bene in combinazione con un podcast. Posso concentrarmi maggiormente sul podcast e allo stesso tempo divertirmi giocando ad alcuni giochi molto facili.

Darkroast: Ascolto i podcast regolarmente quando suono WoW. The Official Podcast, 2.0, The WAN Show Podcast per citarne alcuni.

(Credito immagine: Edmund McMillen)

Laini: Tutto ciò che non ha un sacco di storie o scene a cui devo prestare attenzione di solito funziona bene. FIFA e The Binding of Isaac sono quelli che suono di più mentre raggiungo un podcast o quindici.

Zoid: Se sto giocando a un podcast mentre ascolto un podcast, il gameplay deve essere puramente meccanico o puramente creativo. Per un gameplay puramente meccanico mi rivolgo a giochi come Forza Motorsport in cui riesco ad accontentarmi del ritmo di una gara di endurance mentre sto recuperando il mio backlog podcast, o Super Mario Odyssey, dove posso provare a ridurre i miei tempi di accelerazione.

Per un gameplay puramente creativo, mi rivolgo a giochi come la costruzione di insediamenti di Fallout 4 o Minecraft in cui posso costruire cose senza vincoli di tempo, avanzamento della storia o azione.

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più grandi storie di giochi per PC di questa settimana

Crapshoot: BloodRayne 3, il film di Uwe Boll