L’ex distributore polacco di Cyberpunk 2077 ha presentato istanza di fallimento



CDP, che originariamente sarebbe stato Cyberpunk 2077Il distributore polacco, ha dichiarato fallimento questa settimana, dopo un anno difficile. Tuttavia, ciò non influirà sulla distribuzione del gioco di ruolo, che ora è gestito da un’altra società.

Il distributore è stato fondato nel 1994 come parte di CD Projekt, quando l’azienda vendeva giochi ma non li produceva. Non fa più parte del gruppo CD Projekt, poiché è stato acquisito nel 2014 ed è diventato una società indipendente.

CDP era pronto a lavorare con il suo ex proprietario, distribuendo il gioco di ruolo nella sua nativa Polonia, ma ciò fallì quando CD Projekt annunciò che lo sviluppo non sarebbe andato così rapidamente come sperava, richiedendo un ritardo fino al 17 settembre. Dopo il ritardo, lì furono segnalazioni di licenziamenti al CDP, e poi un’altra società, la Cenega, prese il controllo.

Sfortunatamente, sembra che potrebbe essersi affidato a Cyberpunk 2077 e non è stato in grado di riprendersi dal ritardo. Puls Biznesu riferisce che ora ha presentato istanza di fallimento e il tribunale ha nominato un supervisore temporaneo.

Mentre il coronavirus ha cambiato molti piani degli sviluppatori, CD Projekt ha assicurato ai potenziali cyberpunk che Cyberpunk 2077 è ancora sulla buona strada per il suo lancio a settembre.

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensione del laptop da gioco Nova Specialist PC 15

Fan di Cyberpunk 2077, tormentatevi con hardware a tema