Le riprese di un riavvio annullato di Prince of Persia si nascondono su YouTube da anni



Con l’eccezione di un gioco per cellulare, la serie Prince of Persia è inattiva dal 2010 Le sabbie Dimenticate. Dietro le quinte, tuttavia, Ubisoft ha sperimentato nuovi giochi della serie. Nel 2012, a screenshot off-screen granuloso è emerso. Ora, un video di YouTube dello stesso anno mostra tre minuti di riprese di un progetto interrotto chiamato Prince of Persia: Redemption.

Il filmato, che puoi vedere qui sotto, sembra abbastanza legittimo. A parte quanto sia evidentemente professionale (e ovviamente 2012), il fatto che Marcis Andre Belleau, Direttore tecnico assistente di Ubisoft pesa nella sezione commenti è piuttosto conclusivo. “Dove lo hai preso?!” ha scritto due anni fa.

Nel frattempo, un thread su Resetera prende nota di a Profilo LinkedIn appartenente a Christophe Prelot, che ha lavorato come artista di livello 3D in un gioco Prince of Persia senza titolo e cancellato tra il 2010 e il 2011. Quel gioco era stato originariamente sviluppato per PC, PS3 e Xbox 360. Durante il 2010 e il 2011 Ubisoft ha rilasciato gli ultimi due giochi nella trilogia di Assassin’s Creed Ezio: Fratellanza e rivelazioni.

Di conseguenza, il filmato qui sotto condivide un bel po ‘con Assassin’s Creed, anche se è possibile che lo studio mirasse a un’esperienza cinematografica più snella (pensa Uncharted, forse). Mentre il Principe nominale parcheggia su tetti e balconi, diverse esplosioni giganti scoppiano in lontananza. Il Principe è in grado di correre a muro e deformarsi e può anche riprendersi da incontri apparentemente fatali. Più tardi, dopo aver ucciso un orco, l’intera città inizia a disintegrarsi grazie a qualche gigantesca bestia tentacolare.

Sarebbe stato molto impressionante se fosse stato mostrato all’inizio del decennio e, a dire il vero, sembra ancora molto bello. Ma non doveva essere. L’unica prova recente che abbiamo dell’impegno di Ubisoft nella serie è recente Per l’evento crossover Honor.

Guarda il filmato di seguito:

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti a bordo del treno hype per PUBG Stagione 7

Produttore di valore: le molestie non sono “uno status quo che mi sento di accettare”