Il semplice genio della mappa del torneo Unreal di fronte ai mondi


Guarda una versione video di questo articolo sopra.

Sotto il nome di Inoxx, il game designer Cedric Fiorentino ha creato alcune delle più grandi mappe multiplayer di giochi per PC. Ma la sua creazione più famosa è senza dubbio Facing Worlds, una cattura della mappa della bandiera impostata su un asteroide rotante che chiunque abbia giocato al torneo Unreal originale ricorderà con affetto.

Sembra ancora fantastico. Il modo in cui la Terra si profila costantemente dentro e fuori dalla vista crea un incredibile senso di scala. È anche un design meravigliosamente semplice, con una geometria pulita e leggibile e un uso elegante dello spazio negativo. Ci vogliono trenta secondi per capire, ma puoi giocarci per cento ore senza mai annoiarti.

(Credito immagine: Epico)

C’è qualcosa di stranamente bello nella rotazione lenta e aggraziata dell’asteroide e in come ciò contrasta con il caos sanguinoso che si sta manifestando in superficie. E la musica è superba. Il suo tema, Foregone Destruction, è un mix atmosferico di synth pad scivolanti e drum e basso frenetici.

Ma sono le torri che rendono davvero speciali i Mondi di fronte. Ce ne sono due, uno per entrambe le squadre e ognuno contiene una sala bandiera e diversi piani su cui si nascondono i cecchini. Tra le torri c’è un ponte roccioso, abilmente sollevato nel mezzo in modo da non poter vedere dall’altra parte della mappa.

Non sai mai cosa c’è dall’altra parte mentre fai un folle giro per la bandiera, ballando tra il fuoco da cecchino e litigando con gli altri giocatori mentre si imbattono sulla cima della collina.

(Credito immagine: Epico)

A causa delle sue dimensioni ridotte, non c’è mai un momento di calma in Facing Worlds. Coinvolgi sempre il nemico, da vicino o da lontano. È anche la mappa del cecchino perfetta. Mi piaceva teletrasportarmi fino alla cima di quelle torri e teste scoppiettanti. Ma non sono mai durato a lungo a causa della simmetria di Facing Worlds, che la fa funzionare.

La simmetria crea un equilibrio naturale e qualsiasi vantaggio tu abbia, anche il nemico ha. Devi esporti per ottenere un tiro pulito sui giocatori che combattono per la bandiera in basso, il che ti rende un bersaglio facile per i contro-cecchini.

E non dimentichiamo l’importanza del Redentore. Il lanciatore di armi nucleari portatile è l’arma più devastante di Unreal Tournament. Entrambe le torri di Facing Worlds ne hanno una, che si genera nella sezione centrale, e si vedono regolarmente missili che urlano avanti e indietro sulla mappa, facendo esplodere con nuvole di funghi in miniatura ed eliminando gruppi di giocatori.

(Credito immagine: Epico)

Ovviamente, usarlo ti lascia indifeso e un obiettivo primario per i cecchini, che è un altro esempio della dedizione della mappa a mantenere le cose in equilibrio.

Mi è sempre piaciuto il ritmo delle mappe più piccole negli sparatutto multiplayer e Facing Worlds è uno dei migliori esempi. Quando muori, cosa che succede molto, ti rigeneri e ti ritroverai nel bel mezzo della battaglia, pochi secondi dopo.

È una guerra di logoramento disordinata e disordinata e non dimenticherò mai la prima volta che sono riuscito a sfondare le difese del nemico con la loro bandiera, tornare a casa e segnare un punto.

Facing Worlds fa molto con pochissimo, ed è un design senza tempo che è altrettanto divertente da giocare ora come lo era nel 1999.

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Paris Games Week è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19

Il router di gioco XR300 di Netgear costa solo $ 150 in questo momento