I pool di eroi di Overwatch vengono abbandonati per la maggior parte dei giocatori



A gennaio, Blizzard ha annunciato l’aggiunta di “Hero Pools” a Overwatch Il gioco competitivo, che è essenzialmente un sistema di divieto — tranne che invece di selezionare i personaggi da escludere dai giocatori all’inizio di ogni partita, Blizzard li sceglierebbe su base settimanale. L’idea, il regista Jeff Kaplan spiegato al momento, era di “impedire ai giocatori di ristagnare su una meta troppo a lungo” e, come per tutte le cose di Overwatch, ha detto che il sistema potrebbe essere cambiato se fosse necessario.

Apparentemente è quello che è successo. Dirigendosi verso lo scorso fine settimana, Blizzard ha annunciato alcuni grandi cambiamenti al sistema Hero Pool, che ora utilizzerà i dati delle partite di Overwatch League anziché il gioco competitivo online per determinare i gruppi di ban settimanali. Il designer Scott Mercer ha dichiarato che i dati di Blizzard inizialmente hanno mostrato somiglianze nell’uso degli eroi tra partite di alto livello tra Competitive e Overwatch League, ma le modifiche apportate dall’aggiornamento 1.47 hanno portato a “differenze significative tra le scelte di eroi online rispetto alle composizioni di eroi più giocate in Overwatch, in particolare con Mei e Reaper, che non vedevano abbastanza azione online “da essere addirittura considerati per la rotazione”.

Blizzard sta anche cercando di apportare modifiche all’algoritmo che determina i ban pool, al fine di ridurre la probabilità che gli stessi eroi vengano ruotati ogni due settimane.

“Mentre l’attuale algoritmo fa sì che gli eroi con percentuali di percentuale di utilizzo più elevate vedano anche una maggiore possibilità di essere ruotati, ciò aggrava la possibilità che gli eroi vengano rimossi ripetutamente. Inoltre, gli eroi altamente giocati che alla comunità piace davvero vedere giocare hanno le stesse possibilità di essere trasformato in eroi altamente giocati la comunità non lo fa tipo “, ha spiegato Mercer.

“L’obiettivo è creare varianza negli eroi disponibili settimana per settimana, e ciò significa che ci sarà una vasta gamma di reazioni da parte della comunità nel Pool di Eroi di ogni settimana da “le composizioni che vediamo in OWL questa settimana dovrebbero essere super interessanti”, a “ARGH! Il pool di questa settimana è il peggiore! ” Tutto dipende da quali eroi ti piace giocare e guardare “.

Forse il cambiamento più grande sarà la totale rimozione di Hero Pools da tutte le partite con una valutazione media delle abilità inferiore a Master (3500 SR). “Il gioco competitivo a livelli di abilità inferiori vede già un’enorme quantità di diversità nella composizione degli eroi nelle loro partite e non pensiamo che abbiano bisogno di un sistema come Pool di eroi per incoraggiare ancora di più”, ha detto Mercer.

Per realizzarlo occorrerà comunque una patch client e la patch 1.48 è troppo lunga in produzione per aggiungerla ora. Per questo motivo, i pool di eroi in tutte le partite competitive sono stati disabilitati: “Per la stragrande maggioranza dei nostri giocatori competitivi che sono classificati Diamond e inferiori, questo porta il loro futuro senza Pool di eroi a loro molto più rapidamente”, ha detto Mercer.

A proposito di Mei, Blizzard sta anche lavorando a un grande aggiornamento della ruota delle comunicazioni di Overwatch che consentirà a tutti i personaggi del gioco di dire “scusa”, tra le altre cose. Jeff Kaplan di recente registrato un telefono in una scatola per raccontarci tutto.

Grazie, RPS.

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda i primi screenshot di Halo 3 e ODST su PC

Questo gioco trippy è la vacanza più strana in cui sia mai stato