Destiny 2 barare è aumentato del 50 percento quest’anno, principalmente su PC



Il tradimento è in aumento Destino 2: Ha detto Bungie negli ultimi Questa settimana a Bungie aggiornare che l’incidenza degli imbrogli è aumentata di circa il 50 percento da gennaio, “e significativamente più ai livelli più alti delle competenze”. Anche i divieti e le restrizioni sono in aumento, da una media di 656 a settimana prima del lancio di Season of the Worthy a 2.133 a settimana nelle quattro settimane successive. Anche così, Bungie non è contento dello stato attuale delle cose e quindi stanno arrivando ulteriori azioni.

La maggior parte degli imbrogli in Destiny 2 avviene su PC, secondo il direttore tecnico di Destiny David Aldridge, che ha affermato che i giocatori di PC possono trarre vantaggio da “attacchi di memoria” per abilitare cose come munizioni infinite o energia. È un tipo di imbroglio particolarmente difficile da combattere, perché sfrutta la natura del “modello di hosting unico di Destiny”.

“Abbiamo progettato il modello di Destiny per ottimizzare la sensazione e la coerenza delle esperienze PvE ad alta complessità, azione elevata e alta fedeltà, consentendo allo stesso tempo la fusione perfetta di PvE e PvP. Sfortunatamente, quel modello presenta alcune sfide uniche nel fornire sicurezza PvP garanzie “, ha spiegato.

“Detto questo, continuiamo a investire in prevenzione e rilevamenti in questo spazio, sfruttando i server che ospitano e monitorano ogni partita. Questo è un punto sottile che abbiamo faticato a trasmettere nel corso degli anni: abbiamo server che ospitano ogni partita, ma nel nostro modello di hosting, quei server non hanno la completa autorità sulla simulazione del gioco per prevenire naturalmente tutti questi tipi di attacchi. Ciò rende più difficile (ma non impossibile) mitigare questi attacchi. “

Bungie ha anche in programma di reprimere più duramente i goalbot e i wallhack, ma ha rifiutato di condividere i dettagli al fine di evitare che gli imbroglioni possano sfuggirli facilmente. Anche il “cambio di lag”, in cui i giocatori rallentano intenzionalmente le loro connessioni Internet al fine di indurre il ritardo e rendersi più difficili da colpire, sarà preso di mira, ma gli sviluppatori sono più cauti perché non vogliono far cadere il martello giocatori con connessioni legittimamente scadenti.

Bungie sta attirando più persone per aiutare con gli sforzi anti-imbrogli – analisi dei report, sviluppo di nuovi sistemi anti-cheat, test delle regole di divieto, quel genere di cose – e sta anche cambiando una politica che prevedeva compagni di squadra di imbroglioni che non stavano imbrogliando stessi innocenti per impostazione predefinita.

“Ora ci riserviamo il diritto di limitare o vietare qualsiasi giocatore che ha beneficiato di barare, anche se non si sono traditi. Ciò include scenari in cui i giocatori si raggruppano o forniscono informazioni sull’account a una guida o trasportano un servizio, che quindi tradisce per loro “disse Aldridge.

“Vogliamo che tu trovi nuovi amici là fuori, ma assicurati che abbiano la tua fiducia prima di andare. Se LFG ti fa strada in una squadra con un imbroglione, esci e segnalali. Se li cavalchi su un impeccabile, il Banhammer verrà anche per te “.

Dall’altro lato della medaglia, Bungie sta anche pensando di aumentare i requisiti di tempo di gioco per accedere alle prove in primo luogo, probabilmente richiedendo ai giocatori di avere 100 ore di gioco su un account prima di poter saltare. “Aumentando il tempo considerare un nuovo account pronto per le prove aumenta il potere del nostro Banhammer (dal momento che gli imbroglioni possono sempre creare nuovi account fittizi), ma aggiunge anche barriere ai PvPer onesti e rispettosi della legge che vogliono provare le prove “, ha spiegato Aldridge.

Ha anche colto l’occasione per sottolineare che, nonostante ciò che alcuni giocatori sembrano pensare, Bungie ha effettivamente un solido sistema anti-cheat in atto, che la maggior parte delle penalità che dispensa si basano su sistemi automatizzati piuttosto che sui rapporti dei giocatori, e che Destiny 2 sfrutta alcune delle funzionalità di sicurezza di Anti-Cheat di Valve e prevede di lavorare di più in futuro.

“Stiamo anche rivalutando alcune delle nostre decisioni lungo la strada — per esempio, potremmo aver fatto un errore nel non avere Prove dietro il paywall del Season Pass, il che avrebbe creato più attrito contro gli imbroglioni del riciclo del conto libero” Egli ha detto. “Non cambieremo questo per Season of the Worthy, ma rivaluteremo i requisiti di accesso nelle stagioni future.”

Bungie ha detto che la prossima settimana TWAB si concentrerà sui cambiamenti in arrivo sul modello stagionale di Destiny 2.

Escorte galati

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WWE 2K21 non accadrà quest’anno

Come sedersi a una scrivania