in , ,

La settimana di gravidanza in cui più si rischia un aborto spontaneo secondo gli esperti 


I processi fisici ed emotivi che sono legati alla gravidanza sono molti e hanno un certo grado di complessità. Non solo portarla a termine può essere non del tutto facile, ma anche raggiungere questo stato può impiegare molto tempo.

Sono molte le coppie che tentano di avere un figlio e, per diversi motivi, faticano nel raggiungere questo obiettivo. Il concepimento e la nascita sono dei veri e propri miracoli naturali e il processo che vi è dietro è straordinario quanto complicato. Per questo, purtroppo, non sempre tutto va per il verso giusto.

Smartwatch

Le cause principali

L’interruzione di gravidanza, o aborto, può essere di due tipi, spontanea o volontaria. Se nell’ultimo caso si decide volontariamente di non dare alla luce il bambino, nella prima si sperimenta il risultato di problemi nel processo di gravidanza. Le cause di un aborto spontaneo possono essere diverse.

Quest’ultime possono essere legate ad uno stato di salute della madre o del bambino, o in alcuni casi anche del padre.

Per quanto riguarda il feto, l’interruzione di gravidanza potrebbe esser causata da una malformazione o da anomalie genetiche legate a quest’ultimo. Anche nel caso della madre una delle motivazioni principali potrebbe essere legata ad un fattore genetico.

Infatti, malattie croniche potrebbero contribuire all’occorrenza di questo fenomeno. In ogni caso, il periodo di maggior rischio, è rappresentato dai primi tre mesi dal concepimento. Ecco, dunque, la settimana di gravidanza in cui più si rischia un aborto spontaneo secondo gli esperti.

Le prime 12 settimane

Come per l’interruzione volontaria, anche l’aborto spontaneo può verificarsi non oltre il terzo mese di gravidanza.

Soltanto dopo la dodicesima settimana, infatti, ci si potrà sentire più al sicuro. Gli esperti rilevano come il rischio va ad aumentare rispetto a quanto più si è vicini alla data del concepimento.

La prima settimana, dunque, come le prime, fino all’ottava, all’incirca, rappresenta il periodo di maggior rischio. Per quanto la percentuale di donne che lo sperimentano si aggiri intorno al 30 percento, è importante mantenere la tranquillità e credere nella buona riuscita della gravidanza.

Ecco dunque la settimana di gravidanza in cui più si rischia un aborto spontaneo secondo gli esperti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco perché molte persone non comprano più i cotton fioc

Tutti i pro e i contro dei cibi precotti. Fanno davvero male?