in

Italian Energy Summit, focus sugli effetti del Covid su domanda e offerta di energia


LA GIORNATA CONCLUSIVA

Previste tre tavole rotonde su sviluppo delle reti, calo dei consumi energetici e nuove prospettive nelle rinnovabili. Il dibattito proseguirà poi con un nuovo focus dedicato al mercato elettrico e alla trasformazione indotta dal Covid-19 anche sul fronte consumi

default onloading pic

Previste tre tavole rotonde su sviluppo delle reti, calo dei consumi energetici e nuove prospettive nelle rinnovabili. Il dibattito proseguirà poi con un nuovo focus dedicato al mercato elettrico e alla trasformazione indotta dal Covid-19 anche sul fronte consumi

2′ di lettura

L’impatto della pandemia sui mercati energetici e sui piani di sviluppo delle società del comparto sarà al centro della seconda e conclusiva giornata dell’Italian Energy Summit organizzato da 24 Ore Eventi con il Sole 24 Ore. Una lunga carrellata di interventi per mettere a fuoco come l’emergenza coronavirus ha accelerato alcune dinamiche relative alla domanda e all’offerta di energia costringendo operatori e consumatori a ripensare modalità e scelte. L’apertura sarà affidata a Mattia Losi, head of research 24 Ore Ricerche e Studi che metterà così in fila effetti e soprattutto meccanismi di ripresa dopo le conseguenze della crisi pandemica.

Tre tavole rotonde

La mattinata di confronto proseguirà quindi con la prima delle tre tavole rotonde in programma che sarà dedicata allo sviluppo delle reti, al calo dei consumi energetici e alle nuove prospettive nelle rinnovabili. L’introduzione, declinata da Andrea Oglietti, direttore Infrastrutture, Energie e Unbundling, sarà seguita dal dibattito al quale parteciperanno Pier Lorenzo Dell’Orco, direttore sviluppo commerciale Italgas, Paolo Ghislandi, segretario generale Aiget e Michele Governatori, past president European Energy Retailers. Le nuove opportunità per la rigenerazione urbana, anche grazie alle ultime misure varate dal governo saranno invece al centro dell’intervento di Christian Acquistapace, amministratore delegato di Snam4Efficiency.

Focus sulll’impatto del Covid sul mercato elettrico

Il dibattito proseguirà poi con un nuovo focus dedicato al mercato elettrico e alla trasformazione indotta dal Covid-19 anche sul fronte consumi. Dopo l’introduzione di Massimo Ricci, direttore della Divisione Energia dell’Arera, si confronteranno Massimo Bello, ceo di Wekiwi, Nicola Lanzetta, responsabile Mercato retail Italia di Enel, Valerio Marra, responsabile direzione commerciale e trading Acea e presidente di Acea Energia, e Massimo Quaglini executive vice president della divisione Gas & Power Market Edison. La giornata si chiuderà con un approfondimento sul mercato delle fonti verdi prima con un’intervista a Simone Demarchi, ad di Axpo Italia, che evidenzierà il ritardo italiano sui Ppa (Power Purchase Agreement), i contratti di lungo termine, e con un ultimo focus al quale prenderanno parte Fabrizio Allegra, dg di Tirreno Power, e Andrea Gilardoni, professore di Economia e gestione d’impresa alla Bocconi di Milano.

Escorte galati

Rizolvere problemini di eiaculazione

What do you think?

193 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immuni, balzo dei download a settembre (1,2 milioni) trainato da aumento contagi e ritorno in classe

Gasp mantiene i nuovi acquisti in panchina thumbnail

Gasp mantiene i nuovi acquisti in panchina