in , ,

Come guarire le unghie dei piedi ammalate


A tutte le età le unghie dei nostri piedi possono ammalarsi. Diventano bianche e opache, oppure giallastre, scure. La superficie diventa fragile e irregolare. E mentre il contorno si infiamma e si arrossa, l’unghia si ispessisce, si stacca dalla sua sede e si rischia di perderla.

Questa condizione spiacevole e contagiosa si chiama onicomicosi. È causata da funghi patogeni che si moltiplicano grazie al sudore e all’umidità del piede all’interno di scarpe strette o di plastica. Ecco le soluzioni che permettono di guarire in fretta, fornite dagli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

Quando funzionano i rimedi fai-da-te

I rimedi naturali a base di aglio, bicarbonato, succo di limone o di pompelmo, bagni alla candeggina, al bicarbonato, all’aceto e all’Amuchina, funzionano se la micosi dell’unghia è appena iniziata. Questi semplici medicamenti casalinghi e il cambio, più volte al giorno, di calze o collant, permettono alla malattia di regredire.

I bambini devono essere messi in guardia dal condividere ciabatte e asciugamani nei luoghi di sport. E bisogna sorvegliare che attuino il lavaggio quotidiano dei piedi nonché il cambio continuo dei calzini.

Come guarire le unghie dei piedi ammalate

Se, invece, l’unghia si sta già sbiancando, è bene non perdere troppo tempo e farsi prescrivere una pomata antifungina dal dermatologo, più che dal medico di famiglia. Perché lo specialista osserverà un frammento dell’unghia al microscopio. In tal modo potrà individuare subito quale tipo di fungo causa il problema e che tipo di pomata è più adatta.

Ci sono vari tipi di micosi, infatti, e ciascuna si sviluppa in maniera diversa. Mettersi a comprare da soli lozioni, pomate e smalti, potrebbe essere inutile, oltre che costoso. Ma c’è di più: lo specialista potrebbe anche prescrivere delle compresse antimicotiche per via orale.

La crema (o lo spray) vanno applicati abbondantemente per 7-10 giorni. È meglio coprire la parte trattata con una garza e tenerla isolata dalle altre dita, che altrimenti potrebbero infettarsi facilmente.

Quando bisogna intervenire d’urgenza

Come guarire le unghie dei piedi ammalate è presto detto: non sottovalutando il problema. E prendendolo di petto prima che la patologia diventi seria e danneggi anche la cute intorno all’unghia.

Perché quando la pelle si infiamma violentemente, non si può far altro che intervenire col bisturi. Bisogna rassegnarsi a far rimuovere le aree compromesse ed evitare ulteriori complicazioni.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Escorte galati

Servizi seo

What do you think?

55 points
Upvote Downvote

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieci regole per risparmiare sulla spesa in zona rossa

Come fare il bagno a un cucciolo